Pallanuoto Metanopoli, ufficiale: niente Serie A1
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Niente Serie A1 l’anno prossimo per la Pallanuoto Metanopoli. La società di San Donato Milanese, nonostante abbia dominato il campionato, sarà costretta a disputare anche la prossima stagione in Serie A2. Questo per via delle decisioni prese dalla Fin, la Federazione Italiana Nuoto.

Pallanuoto Metanopoli, la grande beffa 

L’annuncio da parte della FIN è giunto tramite un comunicato ufficiale. “La Federazione Italiana Nuoto comunica che, non essendo possibile garantire la ripresa in tempi brevi dello svolgimento regolare delle attività a causa dell’emergenza Covid-19, ha disposto la conclusione di tutti i campionati nazionali di pallanuoto 2019/2020 di serie A1, A2 e B, sia maschili sia femminili”. Fin qui, niente che possa minare quanto di buono fatto quest’anno in Serie A2 dalla Pallanuoto Metanopoli. La beffa, però, è dietro l’angolo. “A tal proposito sono stati stabiliti la non assegnazione del titolo di Campione d’Italia ed il blocco delle retrocessioni alle serie inferiori. Inoltre vengono bloccate le promozioni alle serie superiori prevedendo la ripartenza della prossima stagione secondo le formule dei campionati appena dichiarati conclusi: alle serie A1 edizione 2020/2021 parteciperanno 14 e 10 squadre rispettivamente per il settore maschile e femminile”.

A niente è valso l’endorsment del ct Sandro Campagna

Tutto da rifare, dunque. E questo nonostante l’appoggio che la Pallanuoto Metanopoli aveva ricevuto recentemente addirittura da Sandro Campagna, commissario tecnico del Settebello e uomo simbolo della pallanuoto. Il quale. In un’intervista a waterpoloitaly.com, aveva ammesso. “L’ipotetica promozione del Metanopoli è una grande occasione, perché è anche un club di prospettiva. Sogno una gara del Settebello davanti a 2.000, 3.000 spettatori a Milano”. 

Metanopoli, Anzio e Catania con le pive nel sacco 

Quello della FIN è un colpo basso per Metanopoli, Anzio e Catania, che tanto avevano sperato di salite in A1 la prossima stagione. La decisione, pare, sia stata presa direttamente dal presidente della FIN. Per la Pallanuoto Metanopoli l’unica speranza è che qualcuna delle squadre di A1 decida di non iscriversi. Ma il titolo dovrà essere acquistato.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

1 thought on “Pallanuoto Metanopoli, ufficiale: niente Serie A1

  1. Welcome in Italy! Come al solito la meritocrazia è un optional… ti impegni, fai sacrifici, investi? AMEN … chi decide se ne frega… VERGOGNA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi