Allianz Geas, Vignati: “Continueremo a fare bene”
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il presidente dell’Allianz Geas Carletto Vignati, dopo che la stagione è stata definitivamente sospesa, sul sito ufficiale del club ha fatto un bilancio della stessa, proiettandosi anche alla prossima.

Allianz Geas, parole del presidente

“Secondo il mio parere la squadra ha vissuto un’annata clamorosa. Oltre ad aver vinto con qualche squadra del ‘piano di sopra’ come Venezia e Ragusa, il Geas era in un momento eccezionale dal punto di vista della mentalità. Le ragazze recepivano rapidamente tutti i messaggi e le istruzioni. Si era instaurata un’ottima sinergia tra di loro e con ogni membro dello staff. La squadra degli scorsi mesi sembrava cucita su misura per le esigenze della società. Con gli innesti italiani di Arianna Zampieri, Sara Crudo e Arianna Botteghi il mosaico era stato completato con le tessere giuste. Per fare un solo nome, personalmente sono rimasto contentissimo del campionato disputato da Sara Crudo, giocatrice che avevo avuto modo di apprezzare già negli anni precedenti. Anche i gruppi delle selezioni giovanili del Geas stavano percorrendo buone stagioni, in linea con le previsioni di inizio anno”.

Obiettivi

“Per quanto riguarda la stagione che verrà, bisogna capire con esattezza che cosa succederà, innanzitutto quando si potrà ricominciare in sicurezza. Poi valuteremo la nostra condizione e vedremo quante giocatrici del positivo gruppo dello scorso anno si riuscirà a confermare. Abbiamo intenzione di continuare a fare bene, sempre con serenità e dentro il clima giusto”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi