Milano City, Scandola: “Faremo ricorso in caso di retrocessione”

Il Milano City rischia la retrocessione in Eccellenza. Se il Consiglio della Figc approvasse la proposta della LND sarebbe addio alla serie D, alla luce della classifica con cui ci si è fermati. Il DG Andrea Scandola, con Metropolitan Magazine, si è però sfogato.

Le parole di Scandola

Non ci aspettavamo una decisione del genere, soprattutto perché per più di due mesi si era prospettato tutt’altro scenario e ora invece ci ritroviamo retrocessi così all’improvviso. Una riforma che comunque, secondo me, andava fatta prima. Se non altro avremmo capito prima cosa sarebbe potuto succedere in termini di retrocessioni e tutto il resto. Invece si è deciso di far retrocedere 36 squadre senza un confronto e dopo 4 giorni si parla già di riforma. Chiariamoci, una riforma ci vuole perché il calcio dilettantistico e non ne ha bisogno, ma forse bisognava prima parlarne invece di lanciare una bomba simile per poi magari sentirsi dire, tra qualche giorno, che queste 36 retrocessioni non sono reali e magari, ancora, che la metà di queste verranno ripescate.

Milano City pronto al ricorso

“Nel caso ovviamente faremo ricorso. Noi vogliamo giocare in Serie D anche l’anno prossimo e faremo di tutto affinché ciò avvenga. L’unica cosa che non vogliamo, e nella quale speriamo, è che i ripescaggi non vengano comunicati il 20 agosto perché programmare a caso non ci piace. Vogliamo chiarezza. Io personalmente ero molto arrabbiato, ve lo posso dire tranquillamente, ma ora sono più dispiaciuto che arrabbiato. Non c’è stato alcun tipo di confronto con nessuno. Ci hanno sempre detto “sentiremo tutte le società”, eppure noi non abbiamo mai ricevuto alcuna telefonata. Probabilmente hanno chiamato solo le società, a loro detta, più importanti. Quindi, e questa è la cosa che mi rattrista di più, non tutte abbiamo lo stesso valore: c’è chi conta di più e chi conta di meno“.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi