Powervolley Milano: chi è Yuki Ishikawa, il Sol Levante splenderà alle pendici del Duomo

Si chiama Yuki Ishikawa, di professione fa lo schiacciatore e il suo obiettivo è trascinare nell’Olimpo della pallavolo italiana e non solo la Powervolley Milano. Con queste premesse e con tanti titoli individuali conquistati nella sua pur giovane carriera si presenta il nuovo acquisto della società di Lucio Fusaro, che avrà l’arduo compito di non far rimpiangere quel Nimir Abdel-Aziz che ha deciso di trasferirsi a Trento.

Chi è Yuki Ishikawa

Yuki Ishikawa è nato a Okazaki, in Giappone, l’11 dicembre del 1995. Schiacciatore, in carriera ha vestito le maglie di Padova, Siena, Latina, Chuo University (formazione nipponica), Modena e Seijo High School, lì da dove è cominciata la sua carriera. Nel suo palmares già molti titoli, individuali e non solo. Nel 2016 il punto più alto della sua carriera, con la conquista della Coppa Asiatica con il Giappone. Nello stesso anno si è aggiudicato anche il titolo di miglior schiacciatore del campionato asiatico e oceanico e delle qualificazioni ai Giochi Olimpici. Solo dodici mesi prima, aveva già ottenuto la stessa onorificenza alla Coppa del Mondo. In bacheca anche una Coppa Italia conquistata con l’allora Parmareggio Modena (2015) e l’argento ai Giochi Asiatici nel 2014.

Yuki Ishikawa, il colpo di mercato di casa Powervolley Milano 

Il colpo di mercato dell’Allianz Powervolley. L’accordo tra Yuki Ishikawa, che vestirà molto probabilmente la maglia numero 14, e la società avrà durata di un anno. La sua fama è fortemente riconosciuta in Giappone, tanto da essere un volto delle Olimpiadi che si terranno a Tokyo nel 2021: Ishikawa è infatti il più giovane giocatore ad aver vestito la maglia della Nazionale seniores nipponica (nel 2014, a 18 anni), ma soprattutto ha trascinato i suoi compagni alla vittoria nel 2017 del campionato asiatico e oceanico. «Sono molto felice di essere un nuovo giocatore dell’Allianz Powervolley Milano – sono le prime parole di Ishikawa –. Non vedo l’ora di giocare a pallavolo in una nuova città, con nuovi compagni di squadra e, personalmente, anche di fronte a nuovi tifosi in una città come Milano. A causa del COVID-19, suppongo che questa stagione sarà diversa dal solito. Non vedo l’ora di tornare in Italia e sono certo che arriverò a Milano nelle migliori condizioni e ben preparato per l’inizio della stagione. Farò del mio meglio per contribuire ad ottenere con la squadra il miglior risultato possibile e trasmettere energia ed entusiasmo ai tifosi attraverso le mie prestazioni». 

Sostituire Nimir, compito arduo 

Non manca il pensiero di coach Roberto Piazza sul talento nipponico, primo acquisto di mercato della stagione 2020-2021 dell’Allianz Powervolley. «Abbiamo puntato su Yuki perché in ogni squadra in cui ha giocato è stato un giocatore chiave. Ishikawa è un giocatore di squadra e abbiamo bisogno di questo tipo di profili qui a Milano. Cosa mi aspetto dal suo rendimento? Deve giocare come sa fare, aiutandomi a migliorare il nostro sistema di squadra».

Intanto è boom sui social

Yuki Ishikawa nel mese di luglio si allenerà con la nazionale in Giappone. Il suo possibile arrivo a Milano avverrà tra fine luglio e inizio agosto. Intanto è subito scoppiata la mania social: in meno di sei ore dal suo annuncio, gli account Twitter e Instagram dell’Allianz Powervolley Milano hanno avuto un incremento a testa di circa 1.000 followers. Mentre i video hanno superato agevolmente le 20.000 views.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi