Allianz Geas, Arturi: “Piena d’energie al ventesimo anno”
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Giulia Arturi sarà la bandiera dell’Allianz Geas anche l’anno prossimo. La play classe ’87 sarà rossonera perla diciottesima consecutiva (la ventesima contando anche altri due anni di giovanili).

Non solo Allianz Geas

Giulia Arturi è partita dallo scudetto juniores 2004, passando per la prima storica promozione in A1 del 2008 (ne seguiranno altre tre). In carriera ci sono anche le presenze nella nazionale A, in tutte quelle giovanili e in quella universitaria del 3vs3, culminata in un bronzo mondiale.

Le parole di Giulia Arturi

“Sì, taglio il traguardo dei vent’anni di militanza nel Geas, ma è la prima volta che il mio contratto porta la firma di Carletto Vignati, che ora è presidente. Un regalo per me. Lui sì che incarna la società, da una vita. Ha accolto in questa società me bambina come aveva fatto con mia mamma quasi cinquant’anni fa. Siamo fortunati in questo club ad essere cresciuti con lui: è insieme l’oggi, il domani e il passato. Impagabile. Per quanto mi riguarda, mi sento piena di energie, fisiche e mentali. Affronto la nuova stagione con la curiosità e le motivazioni di sempre. Il Covid ci ha fermato sul più bello, quando sembrava che potessimo spiccare il volo e fare qualcosa di importante nei playoff e nella final eight di coppa Italia. Vedremo di riprendere là dove abbiamo lasciato. Ringrazio la mia allenatrice Cinzia Zanotti, il nostro benefattore e i dirigenti, che mi consentono di tagliare questo traguardo prestigioso. Saluto anche le compagne che non saranno più con noi: ci hanno dato tanto”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi