Dove vedere Inter-Sampdoria Serie A Tv streaming gratis
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Sei stato in astinenza da calcio in questo periodo e vuoi sapere Dove vedere Inter-Sampdoria Serie A Tv streaming gratis?. La Serie A è infatti ufficialmente ripartita e tra le gare in programma in questo weekend ci sono i recuperi della giornata che non era stata portata a termine prima dello stop dovuto al Coronavirus. Il match è una delle sfide che può rivelarsi cruciale per entrambe le squadre: i nerazzurri, a causa di qualche passo falso di troppo, sono infatti scivolati al terzo posto, a nove lunghezze dalla capolista Juventus e a otto dalla Lazio che si trova al secondo. I blucerchiati, invece, hanno bisogno di punti per garantirsi la permanenza nel massimo campionato in una stagione che finora si è rivelata più amara del previsto.

Dove vedere Inter-Sampdoria Serie A Tv streaming gratis – Diretta su Sky

Il fischio d’inizio di Inter-Sampdoria è in programma alle 21.45, orario certamente inusuale, ma è una delle finestre scelte in questa fase di ripartenza. La gara sarà trasmessa in esclusiva su Sky: per seguirla sarà necessario sintonizzarsi su Sky Sport Serie A, Sky Sport Uno, Sky Sport 251.

Gli abbonati alla pay Tv hanno la possibilità di vivere le emozioni del match anche se si dovessero trovare fuori casa. Per chi ha questa esigenza è disponibile Sky Go, accessibile senza alcun costo su PC, smartphone e tablet. Altrettanto utile può invece essere Now Tv, il servizio in streaming che non prevede alcun vincolo e che consente di scegliere tra una serie di ticket tematici senza rinnovo automatico.

La carica degli allenatori e le formazioni probabili

La partita è importante per entrambe le squadre e i due allenatori sembrano averne consapevolezza, anche se appare difficile avere un’idea dello stato di forma delle due squadre dopo un così lungo stop. Un’idea che però vale solo parzialmente per l’Inter, che pochi giorni fa ha affrontato la semifinale di Coppa Italia contro il Napoli, in cui non ha demeritato sul piano della prestazione pur non riuscendo ad accedere alla finale.

Dobbiamo innanzitutto vincere il recupero con la Samp, vincendo andremmo a sei punti dalla prima con 12 partite da giocare, non è un distacco abissale – sono le parole di Antonio Conte alla vigilia -. Ho percezioni positive. Ci vogliamo giocare il finale del campionato al massimo, senza preclusione e senza limiti – ha aggiunto – I margini di errori nostri sono minori rispetto alle squadre davanti a noi, ma abbiamo voglia, entusiasmo e passione. Ho molto fiducia per il presente e per il futuro“.

Non nasconde invece un po’ di polemica e amarezza il tecnico avversario, Claudio Ranieri: Questa partita con l’Inter dovevamo giocarla quattro mesi fa. Ora il campionato è totalmente falsato, non è una scusante: è vero che il Covid è entrato dentro di noi. Ora è tutto un punto interrogativo: non so quanto mi terrà un giocatore. Sono contento di poter fare i cinque cambi, servirà per mantenere la squadra a buon livello“,

A incidere sulle scelte dei due tecnici saranno però anche gli infortuni. I nerazzurri hanno infatti perso due elementi fondamentali a centrocampo, Brozovic e Sensi, fermi per un problema muscolare. Tra i blucerchiati, invece, non è stato convocato Quagliarella. Questi i due undici che dovrebbero partire dal primo minto:

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Gagliardini, Young; Eriksen; Lukaku, Lautaro. Allenatore: Conte.

SAMPDORIA (3-5-2): Audero; Yoshida, Tonelli, Colley; Depaoli, Ekdal, Linetty, Jankto, Murru; Ramirez, Gabbiadini. Allenatore: Ranieri.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi