Tennis: rinviato al 2021 anche il Master della Brianza
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Per la prima volta dall’edizione inaugurale del 1981, quest’anno il Master della Brianza non si giocherà a causa della pandemia. Anche il circuito di tornei giunto ormai alla 40esima edizione, dunque, ha dovuto alzare bandiera bianca. Nessun’attività nei diversi circoli della provincia di Monza e Brianza e di Lecco. Riservato a giocatori e giocatrici di Quarta e di Terza Categoria delle graduatorie FIT, il Master della Brianza è una delle manifestazioni territoriali più longeve d’Italia e l’anno prossimo taglierà il traguardo dei primi 40 anni di vita. 

Master della Brianza annullato, arrivederci al 2021

Anima dell’organizzazione è Marco Gerosa, che ha trovato nel Villa Reale Tennis di Monza la sede d’appoggio che fa da punto di riferimento per il circuito. E che ospita, in autunno, i Master conclusivi di fine stagione. “I motivi della nostra rinuncia – spiega Marco Gerosa sono principalmente due. In primo luogo i protocolli da seguire, le varie restrizioni e le regole sul distanziamento sociale, che renderebbero molto difficile garantire la sicurezza dei partecipanti (ben 1.315 nella passata edizione, ndr). Il secondo, ugualmente importante, è il grande ritardo accumulato sulla tabella di marcia”. Già, perché come da tradizione il circuito di casa al Tennis Villa Reale di Monza sarebbe dovuto iniziare ad aprile. Ma il via libera alla disputa delle competizioni sportive sul territorio nazionale è arrivato solamente a metà giugno. “La gran parte delle tappe – continua Gerosa era già stata cancellata ancora prima di iniziare, e delle 24 prove iniziali ci troveremmo a giocarne solo una manciata. Arrivare al Master finale con delle classifiche basate su pochissimi tornei non avrebbe reso onore al nostro circuito. Concepito con l’obiettivo di premiare i giocatori più meritevoli nell’arco di sei mesi”.

Marco Gerosa, foto GAME

Niente spettacolo, ma è solo una situazione temporanea 

Niente spettacolo, ma è solo una situazione temporanea. “Non è stata una decisione presa a cuor leggero – dice ancora Gerosa –, ma cogliamo l’occasione per riposare e guardare al 2021 con ancora più entusiasmo. Sono fermamente convinto del fatto che ci riprenderemo con gli interessi ciò che la pandemia ci ha tolto. E abbiamo davanti parecchi mesi per progettare un’edizione degna del traguardo che il Master della Brianza sta per tagliare”.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi