Dieci anni di Diavoli Sesto, tra continuità e innovazione
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Forse non tutti sanno che, a Sesto San Giovanni, c’è una realtà sportiva che in questi ultimi anni si è messa in luce, a livello locale ma non solo. Si tratta dei Diavoli Sesto, società di hockey ghiaccio giovanile che si appresta a raggiungere un importante traguardo, le fatidiche 10 candeline da spegnere sulla torta. Giovedì 2 luglio al PalaSesto si è svolta la conferenza di presentazione della stagione 2020-21, tra conferme e importanti novità.

Lo staff dei Diavoli Sesto

A guidare il gruppo da ben 10 anni è il presidente Antonio Romeo, imprenditore della zona nonché primo tifoso dei ragazzi. Lo staff tecnico sarà ancora una volta composto da qualificati coach, come Carlo Mhur, laureato in scienze motorie e Juraj Franko, entrambi 1° livello FISG; per quest’ultimo si tratta di un ritorno a tempo pieno in pista, alla guida dell’Under 13. A livello dirigenziale, invece, alcune importanti novità da segnalare. La prima riguarda il cambio ruolo di Mattia Mai che passa da direttore tecnico a direttore sportivo. Mai, da anni punto fermo della società, si occuperà anche della preparazione dei portieri. Da settembre, invece, lo staff dei Diavoli Sesto si amplia, con l’ingresso di Gianluca Tomasello, vecchia conoscenza nel mondo dell’hockey ghiaccio e inline. “Tommy”, così soprannominato da tutti, non è solo un ex giocatore ma un imprenditore desideroso di iniziare questa nuova sfida dando un contributo importante. 

La grande novità

A partire dalla prossima stagione la società rossonera si affilierà all’ente di promozione sportiva LiIBERTAS, oltre ad aderire alla FISG (Federazione Italiana Sport del Ghiaccio). L’idea è quella di aprirsi anche all’ambito amatoriale, facendo dello spirito di aggregazione e di socializzazione le fondamenta del progetto Libertas hockey su ghiaccio. Un’apertura importante per offrire un’offerta sempre più ampia. 

Le squadre rossonere

Si parte dalla scuola hockey, per bambini e ragazzi dai 4 ai 14 anni, per continuare poi con le categorie Under 9, 11 e 13. Per ogni categoria ci saranno 2 formazioni, una iscritta alla FISG e una legata al campionato LIBERTAS. Per il quarto anno consecutivo prosegue la collaborazione con il Real Torino per le categorie Under 15 e Under 17, valutando anche l’opzione di creare un nuovo gruppo, l’Under 19. 

Nel segno della continuità 

Ma Diavoli Sesto non vuol dire solo hockey su ghiaccio. Accanto all’attività su pista, infatti, prosegue quella didattica con le scuole del territorio, su tutte il Santa Caterina e la Canadian School of Milan, oltre alla partnership voluta da Mattia Mai con i “cugini” dell’inline del Milano Quanta, di cui Mai è goalie e una delle figure di riferimento. 

La ripartenza è fissata per la settimana del 31 agosto-4 settembre.
Per maggiori info: www.diavolisesto.netsegreteria@diavolisesto.net

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi