Filippo Tortu, a Rieti debutto stagionale sui 100 metri
Ti piace questo articolo? Condividilo!

E’ arrivato il giorno dell’esordio stagioale di Filippo Tortu, pronto a correre finalmente di nuovo sulla distanza dei suoi 100 metri. Il primatista italiano della distanza debutterà per il terzo anno consecutivo sulla pista di Rieti. Lì nella scorsa stagione si è spinto fino a 9.97, che sarebbe stato il suo record ma venne aiutato da un vento superiore al consentito (+2.4).

Filippo Tortu contro Infantino

Settimo al mondo nel 2019 alla rassegna iridata di Doha, il portacolori delle Fiamme Gialle avrà la possibilità di testare il lavoro svolto in allenamento a casa e non solo durante gli ultimi mesi. Tra gli avversari, Antonio Infantino (Athletic Club 96 Alperia). Lo staffettista del gruppo azzurro della 4×100 è atteso in pista anche nei 200 metri, da campione italiano in carica, per una grande sfida con il primatista italiano del giro di pista Davide Re (Fiamme Gialle).

Anche Andrew Howe

Nelle altre specialità di Rieti, è in programma anche il rientro di Andrew Howe (Aeronautica) nel salto in lungo.

Dichiarazioni

“È inutile dire che la pista del Guidobaldi è magica, tutti sanno la storia che si porta dietro – ha dichiarato di recente Tortu a Sprintnews.it – Sono molto felice di poter tornare a gareggiare, non vedo l’ora, e sono ancor più felice di poterlo fare in un posto che mi evoca il ricordo dell’anno scorso. Nessuna cornice avrebbe potuto essere migliore”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi