Hockey Inline: ufficiale, ecco come sarà la prossima Serie A
Ti piace questo articolo? Condividilo!

La prossima stagione di Serie A di hockey inline 2020/2021 incomincerà il 26 settembre, sarà più corta e con un format differente. Lo ha deciso il Consiglio Federale della FISR nella sua riunione di venerdì 10 luglio. 

Hockey Inline, ecco come sarà la stagione 2020/2021 

Si è parlato ovviamente di tutto, non solo di Serie A: “Avevamo parecchia carne al fuoco – il commento di Fabio Forte, responsabile del settore hockey inline per la FISR – visto che nei mesi scorsi abbiamo avuto decine di incontri con le società di tutte le categorie e il Consiglio Federale ha voluto approfondire molti passaggi per capire bene quali fossero le sostanziali novità per la nuova stagione”. È stato approvato tutto ciò che era in bozza. La prima grande novità è che, dopo 10 stagioni esatte dal passaggio ai tempi da 25’, si ritorna all’origine e le gare di tutti i campionati si giocheranno sulla lunghezza dei 40 minuti. La novità per la Serie A è che si giocherà su meno mesi ma di più e con maggior frequenza. Ci saranno gare infrasettimanali con un palinsesto streaming corposo. Novità anche l’introduzione dell’All Star Game, che si giocherà all’interno del Trofeo Delle Regioni senior Maschile, e la nascita del Trofeo delle Regioni Femminile

La formula della nuova Serie A di hockey inline 

L’inizio del prossimo campionato di Serie A, salvo diverse indicazioni legate all’evoluzione dell’emergenza sanitaria, è previsto per il 26 settembre 2020. Si disputeranno 18 giornate, di cui 6 in turni infrasettimanali spalmati su più giorni. Al termine delle quali (6 Gennaio 2021) le dieci squadre saranno divise in Master Round (le classificate dal 1° al 5° posto) e in Playoff Round (le classificate dal 6° al 10° posto). In questa seconda fase, che si concentrerà dal 9 gennaio al 27 febbraio 2021, le squadre partiranno con il 50% dei punti acquisiti nella regular season arrotondati per eccesso. Dal 6 marzo 2021 poi, via ai Playoff per l’assegnazione dello scudetto a cui parteciperanno le squadre del Master Round e le prime tre classificate del Playoff Round con i seguenti abbinamenti (non ci sarà più il “draft” come negli anni scorsi): 1a MR – 3a PR: 2a MR-2a PR; 3a MR-1a PR; 4a MR-5a MR. Quarti di finale al meglio delle 3 partite; semifinali e finale al meglio delle 5 partite con l’eventuale “bella scudetto” in programma il 15 aprile 2021. 
Tornano, infine, i Playout per non retrocedere a cui partecipano la 4a e la 5a classificata del Playoff Round. La serie-salvezza (dal 6 al 20 marzo 2021) è al meglio delle 3 partite. 

Coppa Italia e Coppa Fisr, niente Supercoppa Italiana

La Coppa Italia comincerà tra fine settembre e i primi di ottobre. A seconda del numero delle squadre iscritte alle Serie B con il turno dedicato alla Serie C; le qualificate incroceranno poi le formazioni di Serie B. Nella terza fase, invece, entreranno in gioco le squadre di Serie A classificatesi tra il 7° e il 10° posto al termine del girone di andata della regular season. Quattro sfide in gara unica con sorteggio di abbinamenti e pista di gioco. Le quattro vincenti, il 22 dicembre, troveranno le formazioni di Serie A classificatesi tra il 3° e il 6° posto al termine del girone di andata della regular season. Anche in questo caso sfide in gara unica con sorteggio di abbinamenti e pista di gioco. La “Final Six” si svolgerà nei giorni 6 e 7 febbraio 2021. In sede da definire, anche se il Consiglio Federale ha promosso una delibera che concede una sorta di “priorità” alle assegnatarie delle manifestazioni 19-20 poi cancellate per il Covid-19 e nel caso dell’inline sarebbe garantita questa priorità ai Diavoli Vicenza, ndr) e vi prenderanno parte le quattro squadre promosse dal 4° turno e le formazioni di Serie A che hanno chiuso il girone di andata della regular season al primo e secondo posto. Formula “classica” con le 6 protagoniste divise in due gironi preliminari, seguiti da semifinali e finale.

Per la Coppa FISR si stanno ancora valutando le ipotesi di un format che possa dar modo al Settore Tecnico di testare alcune innovazioni regolamentari. La FISR, dunque, emetterà in seguito un apposito comunicato. Salta, invece, per questa stagione la Supercoppa Italiana, non essendo stati assegnati i titoli di campionato e Coppa Italia nella stagione 2019/20.

Milano Quanta confermato in Eurolega 

Cancellata per l’emergenza Covid-19 l’edizione 2020, l’Eurolega 2021 si disputerà a Kaltbrunn (Svizzera) dal 22 al 25 aprile 2021. Per l’Italia, in virtù dei risultati ottenuti nella stagione 2018/19, sono stati confermati Milano Quanta (campione d’Italia 2019) e, in caso di un secondo posto riservato ai nostri club, MC Control Diavoli Vicenza (Coppa Italia 2019). 
 

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi