Serie A: al Meazza c’è Milan-Bologna
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il rush finale della Serie A che vedrà concentrate le ultime partite del calendario da qui a fine luglio annovererà sia big match sia incontri più blandi. Sono tanti i verdetti che devono essere emessi per questa stagione: dobbiamo scoprire chi retrocederà e chi parteciperà alle prossime coppe europee. Qualche grande squadra, pertanto, rischierà di rimanere fuori dai principali palcoscenici del calcio nazionale e internazionale. L’Atalanta sta occupando a ragione il quarto posto portando in dote il miglior attacco del campionato, ma c’è una squadra, in particolare, che ha fretta di tornare in Europa: si tratta del Milan.

Serie A, il Bologna sulla strada verso l’Europa per il Milan

In un Meazza che si preannuncia già da oggi spettrale, a causa dell’assenza del pubblico, i padroni di casa sperano di poter fare affidamento sul miglior attacco possibile. Zlatan Ibrahimovic aveva accusato qualche problema fisico di recente e si temeva per una rottura del tendine d’Achille, ma la stagione non è a rischio. Senza “Ibra” il Milan perde parecchio: in generale, la qualità della rosa non è tra le più elevate e con il bomber il discorso cambia radicalmente. I rossoneri avevano trovato una nuova marcia con il suo arrivo e se oggi possono tenere testa alle altre big lo devono principalmente a lui. Come se non bastasse, diversi elementi della rosa come Ante Rebic e Rafael Leao stavano iniziando a rendere al meglio prima dello stop e anche adesso si stanno distinguendo a dovere. Il Milan non ha praticamente nulla da perdere in campionato e questa curiosa estate del calcio italiano potrà ancora regalare più di una soddisfazione.

Bologna, una squadra che deve tutto a Sinisa

Il Bologna, invece, ha messo da parte diversi punti utili per la salvezza e per il secondo anno di fila può dirsi così soddisfatto della gestione di Sinisa Mihajlovic. Niente Europa per i rossoblù, che pur conquistando una zona importante di classifica hanno ottenuto più di 10 sconfitte in questo campionato. I veri dubbi riguardano perlopiù la prossima stagione. Chi rimarrà? Chi partirà? Il futuro è incerto, ma in attesa di decifrarlo Sinisa Mihajlovic vuole togliersi una soddisfazione contro la sua ex squadra, della quale è stato alla guida nell’annata 2015/2016.

La corte a Zlatan Ibrahimovic

Tra l’altro, proprio il Bologna aveva corteggiato a lungo Zlatan Ibrahimovic, che nutre una grande stima nei confronti del tecnico serbo. Sarebbe una beffa se fosse proprio lo svedese a punire gli emiliani. Insomma, anche se per la classifica potrebbe non significare molto, questo match presente temi piuttosto interessanti. Orsolini, Palacio e Barrow sanno essere pericolosi in qualunque momento e in porta c’è una garanzia come Skorupski. Il Milan aveva già incontrato problemi con la SPAL, quindi non è escluso che possa andare in difficoltà con una formazione qualitativamente più elevata.

Pronostici tutti per il Diavolo in Serie A

I pronostici degli addetti ai lavori relativi a Milan-Bologna presentano pochi dubbi. Le quote della Serie A vedono favorito il Milan contro il Bologna anche perché gli emiliani non vincono in casa dei rossoneri dal 2016. Da allora sono arrivati 7 k.o. e un solo pareggio. Le statistiche del “Diavolo”, in ogni caso, non sono eccelse e sono per certi versi simili a quelle dello stesso Bologna. Vedremo se il tour de force non avrà inciso troppo sulla condizione fisica e mentale di entrambe le formazioni.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi