Serie A1 Softball, seconda giornata con Bollate-Saronno
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Dopo i match della prima giornata, la Serie A1 Softball torna in campo con la seconda, spalmata su quasi una settimana.

Serie A1 Softball, seconda giornata

Molto atteso l’esordio stagionale per l’Inox Team Saronno. Dopo il turno di riposo la formazione neroazzurra è attesa da una settimana davvero impegnativa. Sabato 18 luglio nella città del sud della provincia di Varese arriveranno le Metalco Thunders. Sono già incappate in una doppia sconfitta contro Caronno, in un duello valido, secondo calendario, per la prima giornata di ritorno. Testimonierà la condizione tra chi ha già un weekend di gare sulle gambe e chi invece dopo oltre dieci mesi torna a disputare un impegno ufficiale.

Derby Bollate-Saronno

Passata la prima sfida stagionale Saronno si troverà di fronte a quello che, forse, è l’impegno più atteso della regular season di tutto il softball italiano. Sul diamante di Bollate (martedì 21 gara 1, giovedì 23 gara 2 – entrambe alle ore 19) sarà di scena il derby lombardo contro l’MKF Bollate. Le padrone di casa vi arrivano dopo il doppio successo contro Bussolengo, confermando il proprio status di favorite. Dall’altra parte Saronno dopo i playoff disputati nella passata stagione si è ulteriormente rafforzata. E’ andata a pescare proprio da Bussolengo Laura Vigna e Veronica Comar. Sono due pedine importanti per consolidare il proprio status di compagine che lotta per il bottino grosso.

Non solo derby lombardo

L’altro appuntamento della seconda giornata di ritorno insieme al derby lombardo è fissato per domenica 19 luglio ed è la sfida, in terra veneta, tra Bussolengo e Rhavendors Caronno. Le lombarde, dopo il doppio successo sulle Metalco Thunders, devono confermare l’eccellente impressione destata soprattutto dalle due lanciatrici Silvia Durot e Carlotta Salis (complete game shutout per entrambe). Tra le giovani fila delle Campionesse d’Italia occorre subito ripartire dopo il doppio KO contro Bollate aggrappandosi alle sensazioni positive, come i 6.2 inning con soli due punti subiti dall’attacco Campione d’Europa (senza straniere ma con una Marta Gasparotto in più) per la 17enne Valeria Munaretto.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi