Ti piace questo articolo? Condividilo!

E’ sempre vivo il legame tra Napoli e Diego Maradona. Un rapporto nato nel 1984 e arrivato intatto ai giorni nostri grazie ai ricordi indelebili degli addetti ai lavori e dei tifosi che lo hanno abbracciato e coccolato. Senza dimenticare la passione che la città nutre per il calcio e per il fuoriclasse argentino diviso tra genio e sregolatezza. Un talento unico, quello di Maradona, che l’arte ha voluto riconoscere e premiare con l’opera pittorica di De Cuarto, realizzata in esclusiva per la International Broker Art in occasione della vittoria del Napoli Calcio della Coppa Italia 2020.

Le opere presenti allo ‘Start Art’ sono 13, tutte di De Cuarto

L’evento ‘Start Art’, promosso dalla International Broker Art presieduta da Danilo Gigante, è andato in scena nella sede del Banco Preziosi Nazionale di Napoli del presidente Marco Limoncelli. I dipinti, dedicati a grandi brand di imprese nazionali, sono tredici e uniti dall’hasthag #iosonoitaliano. Le opere sono tutte realizzate da Paolo De Cuarto, considerato anello di congiungimento tra la Pop Art e il Nouveau Realisme.

Diego Maradona: presente all’evento anche la Fondazione Cannavaro Ferrara

Alla kermesse sono intervenuti circa 50 ospiti tra cui il console del Benin, Giuseppe Gambardella, il Generale Angelo Schiano di Zenise, Vincenzo Ferrara, direttore della FONDAZIONE Cannavaro Ferrara. Una serata piacevole che ha avuto il suo momento clou durante l’asta solidale relativa all’opera raffigurante Diego Armando Maradona.

Diego Maradona: per il suo ritratto 2500 euro, ma l’asta resta aperta

Il dipinto di Diego Maradona è stato presentato dal figlio Diego Armando Junior, che – visibilmente emozionato – ha ribadito i sentimenti profondi nei confronti del padre. Il dipinto è partito da una prima offerta di 2500 euro, ma ci sono altri investitori interessati ad aggiudicarsi il cimelio. Le opere resteranno in visione per una settimana, con l’asta, dunque resta aperta ancora per qualche giorno.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi