Sacco Legnano, Baule: “Tra softball e università”
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Da quest’anno la Sacco Legnano può contare su una nuova lanciatrice. Si tratta di Federica Baule, che dopo le prime partite del campionato di serie A2 di softball ha parlato al sito ufficiale del club.

Baule alla Sacco Legnano

“Io ho iniziato a giocare quando avevo 11 anni, sulle orme di mio fratello e perchè il campo a Livorno era a soli cinque minuti da casa. Adesso mi sono trasferita a Legnano, anche per studiare all’università a Milano. L’anno scorso è stata una buona annata, sapevo che qualcuno mi stava seguendo ma non sapevo chi. Poi ho tirato una buona partita nella partita di playoff proprio contro la Sacco e il direttore Chicco Pisi al termine degli stessi mi ha esposto e proposto il progetto”.

Serie A2 di softball

L’esordio in campionato è stato positivo. E’ tutta un’altra cosa rispetto alle amichevoli, c’è più voglia di vincere. Siamo tutte cariche ma andrà sempre meglio, in crescendo. E’ comunque una stagione più difficile del solito: tre mesi in casa si sentono. Si pensava che non avremmo neanche iniziato, però ora ci siamo”.

Passato e futuro

“Io da piccola ho fatto basket, danza e ping-pong, ma quando ho iniziato con il softball a 11 anni stavo tutta la settimana in campo col mio allenatore, con passione. Il mio idolo è Mara Papucci che a 40 anni fa ancora la differenza, con le ragazze di 20. Il sogno nel cassetto è diventare un giocatore su cui fare affidamento e che ti può risolvere la partita. Da lanciatore devi impegnarti il triplo arrivando prima e tornando a casa dopo. Mi sono fissata. Qui a Legnano seguo un programma atletico e tecnico personalizzato grazie allo staff dei preparatori e di coach Fernandez con il quale lavoro quasi tutti i giorni”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi