Powervolley Milano: chiuso il mercato, tutte le operazioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Si è ufficialmente chiuso il mercato della pallavolo e, di conseguenza, anche quello della Powervolley Milano. La formazione del presidente Lucio Fusaro ha optato per un grande restyling, con il direttore sportivo Fabio Lini che ha tessuto le fila di molte trattative.

Mercato chiuso, via alla nuova stagione

La chiusura del mercato apre, di fatto, anche la nuova stagione di SuperLega. L’Ufficio Tesseramento ha chiuso le trattative alle ore 12.00 di oggi per i Club della massima serie, mentre sarà lunedì alla stessa ora il termine per Serie A2 e Serie A3 Credem Banca. Adottata la linea della continuità sulle panchine con appena due avvicendamenti: Padova ha deciso di separarsi da Baldovin, che passa a  Vibo Valentia. A raccogliere la sua eredità nel team patavino è il rientrante Cuttini, lo scorso anno a Prata di Pordenone. Vivace il mercato degli atleti. 

La Powervolley Milano sogna, ma sarà dura

Il coronavirus ha mescolato molto le carte. La Powervolley Milano ha salutato l’opposto olandese Abdel-Aziz, passato a Trento. Nemanja Petric, invece, si è accasato a Modena una volta terminato il suo contratto. Lo schiacciatore francese Trevor Clevenot e il palleggiatore Marco Izzo, invece, si sono accasati a Piacenza. Infine cessioni in prestito per i giovani Niccolà Hoffer e Fabrizio Gironi, finiti in A2 nell’ambiziosa Taranto. 

Tra conferme e nuovi arrivi

Tra le conferme figurano lo schiacciatore Luka Basic, i centrali Jan Kozamernik e Matteo Piano, il libero Nicola Pesaresi e il palleggiatore Riccardo Sbertoli. Mentre sarà interessante notare come andranno ad inserirsi i tanti nuovi arrivi in squadra: due sono i giovani Matteo Meschiari (schiacciatore) e Matteo Staforini (libero), provenienti dal settore giovanile. Assieme a loro ci saranno gli schiacciatori Yuki Ishikawa, in arrivo dopo un’ottima stagione a Padova. Jean Patry, francese rivelazione di Latina. Il canadese Stephen Maar, di ritorno a Milano dopo un anno passato in Russia. E poi ancora il palleggiatore Nicola Daldello, 37 anni, già a Milano dal 2015 al 2018 e reduce da un biennio a Trento; e Leandro Mosca, centrale classe 2000 proveniente dalla Peimar. Manca ancora il secondo opposto, da quanto filtra lo staff tecnico sta valutando alcune posizioni di atleti stranieri, perché si potrebbero tesserare subito e potrebbero giocare con la Powervolley Milan fin dalla prima giornata. Tesserare un atleta che ha già giocato in Italia nella passata stagione, italiano o straniero che sia, vorrebbe dire averlo a disposizione solo dopo la terza giornata. Questo il roster ufficiale dell’Allianz Powervolley Milano: Basic (S), Daldello (P), Ishikawa (S), Kozamernik (C), Maar (S), Meschiari (S), Mosca (C), Patry (S), Pesaresi (L), Piano (C), Sbertoli (P), Staforini (L). All. Piazza

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi