Cricket, campionato italiano parte con due milanesi
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Oggi prende il via il campionato italiano maschile di cricket. Alla luce della pandemia, la Federazione ha deciso di non disputare i campionato di Serie A e di Interregionale dando priorità al Campionato italiano T20 e alla Coppa Italia per poi dedicarsi al femminile e ai campionati giovanili.

Cricket, il campionato T20

Le squadre del T20 ogni domenica giocheranno due partite fino al 23 agosto quando si disputerà l’ultima giornata dei sette gironi di qualificazione. Il 30 agosto si disputeranno i quarti di finale, il 6 settembre le semifinali mentre la finale è programmata per il 18 ottobre nel Finals Day, assieme alla finale di Coppa Italia.

Le squadre e la formula

Sono trentuno le società iscritte. Si tratta del record assoluto visto che nelle edizioni precedenti la quota massima raggiunta erano state le 20 squadre della passata stagione. Sette i gironi scelti sulla base della vicinanza.

A: Bogliasco, Milan United, Milan Kingsgrove, Cantù;
B: Bergamo, Bergamo United, Brescia Blasters, Jinnah Brescia; Pak Lions;
C: Janjua Brescia, Cricket Stars, Brescia, Royal Parma, Kings XI;
D: Baracca Prato, Bologna, Lucca, Pianoro, Valdarno;
E: Lonigo, Padova, Royal Padova, Venezia; Trentino Aquila;
F: Asian Latina, Defentas, Kent Lanka, Roma Capannelle;
G: Roma, Rome Bangla, Royal Roma.

Cricket a Milano e in Lombardia

La regione più presente è la Lombardia con dieci squadre. Sette sono in provincia di Bergamo e Brescia, due dei comuni più colpiti dal Coronavirus fra marzo e aprile. Due le compagini meneghine: Milan United e Milan Kingsgrove.

Info utili

Sul sito della Federazione usciranno costanti aggiornamenti e report sulle partite.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi