Novate Volley: presi i diritti della Volleybas Udine, sarà B1
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il volley friulano perde una delle sue protagoniste. Niente B1 per la Volleybas Udine costretta a cedere i diritti sportivi alla Polisportiva Novate Volley di Novate Milanese. Dunque, niente serie nazionale, ma ripartenza dal settore giovanile. Nonostante i numerosi tentativi di percorrere diverse strade, dagli sponsor alle istituzioni, ma considerati più fattori ha preso questa decisione.

Savonitto: buoni risultati, ma tanta amarezza

“Già la passata stagione eravamo consapevoli del fatto che il percorso sarebbe stato impegnativo. Ma nonostante fossimo alla nostra prima esperienza in serie B1 possiamo dire di aver ottenuto ottimi risultati. Lo stop causato dalla pandemia ci ha trovato, infatti, al secondo posto in classifica a meno uno dalla prima e con lo scontro diretto da disputare in casa”, spiega il direttore tecnico del club friulano Maria Savonitto. “Non possiamo che essere contenti del lavoro fatto – prosegue il dirigente – e degli obiettivi che abbiamo raggiunto. Certamente resta anche l’amarezza per non aver potuto ripresentarci ai nastri di partenza del campionato di B1, ma esistono gli eventi imprevedibili”.

Tutto sui giovani, ora palla a Novate Volley

Abbiamo fatto tutto il possibile prima di decidere di cedere il titolo, ma oggettivamente nella regione ci sono molte squadre di alto livello. Il processo di formazione di giocatrici locali di serie nazionale richiede anni e l’incertezza causata dal Covid19 ha reso più complicato avviare progetti”, aggiunge Savonitto. Ora la Volleybas concentrerà le energie sui settori giovanili che, negli ultimi anni, sono cresciuti nei numeri.

La presidente: “Grazie alle atlete e agli sponsor”

Speriamo di poter presto avere rassicurazioni sull’utilizzo degli impianti scolastici della città per poter stabilire una programmazione con tempi certi. Un ringraziamento, al termine di questa avventura, va alle atlete che si erano dichiarate disponibili a rimanere e a tutte le persone e sponsor che hanno realizzato il progetto B1”, sottolinea la presidente del Volleybas Udine Donatella Savonitto.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi