Monica Aldrighetti in partenza per gli Usa: “Obiettivo, alzare il livello”
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Monica Aldrighetti vuole alzare il livello. Dopo la medaglia d’argento ai Campionati Juniores 2019 a Rieti e aver saltato 4 e 07 ai Campionati Nazionali Under20 dello scorso mese di febbraio, la saltatrice con l’asta vuole cambiare passo. Lo spostamento dei prossimi Campionati Mondiali, per via dell’emergenza coronavirus, in un periodo nel quale la saltatrice è già passata di categoria non le permette di disputarli. Rammaricata ma non scoraggiata, si prepara, emozionata, alla nuova avventura negli Usa. Nella quale correrà per la Nebraska University, grazie ad una borsa di studio a lei concessa. La possibilità di confrontarsi con una realtà che investe molto nello sport e, soprattutto, nello sport giovanile le consentirà di far crescere il suo livello, il suo vero obiettivo. Nella intervista che segue, Monica Aldigretti illustra emozioni e aspettative future alla luce anche delle sue esperienze passate.

Monica Aldrighetti, atletica presente sin dalla infanzia

“Se oggi pratico atletica a livello agonistico lo devo alle mie amiche di infanzia che mi trascinarono ai loro allenamenti – afferma la saltatrice Monica Aldrighetti, in forza a Bracco Atletica – Mi piacque subito, con l’ambiente mi trovai subito benissimo. Una vera fortuna, visto che già dopo un anno praticavo agonismo. La mia vita sociale si svolgeva ormai tra scuola e allenamenti, avere trovato un buon ambiente mi ha agevolato nel percorso. Incentivata dall’allenatore della specialità, mi sono dedicata quasi subito al salto con l’asta. Senza dubbio aiutata dai due anni di ginnastica artistica alla quale mi ero dedicata da bambina. Una disciplina che ti aiuta a controllare i movimenti del corpo in aria, quanto imparato mi è tornato utile nel momento nel quale ho approcciato questa disciplina”

In Bracco Atletica, sempre valorizzata

Da sempre mi alleno alla Studentesca San Donato ma poiché arrivano fino ai cadetti sono tesserata Bracco Atletica. Sono con loro ormai da quattro anni, l’ambiente è ottimo. Mi sento come fossi in un famiglia, in sintonia con le compagne di squadra , l’allenatore e il Presidente Franco Angelotti. Assistita in ogni allenamento, sempre valorizzata, sono sempre stata ben consigliata negli appuntamenti da affrontare. Grazie a loro ho fatto bellissime trasferte e partecipato agli appuntamenti più prestigiosi. A cominciare dalla medaglia d’argento ai Campionati Italiani Juniores 2019 a Rieti. Per proseguire con i Campionati Nazionali Under20 dello scorso mese di febbraio. Nei quali ho saltato 4.07, la misura minima per disputare i Campionati Mondiali. Un risultato bello quanto inutile. La competizione è stata rinviata, quando si svolgeranno avrò superato l’età massima. Peccato che sia questo motivo ad impedirmi di esserci

In partenza per gli Usa

Ma grandi cambiamenti sono in arrivo per Monica Aldigretti. “Il recente Meeting Bracco mi ha dato la possibilità di tornare in pista con buoni risultati. Avere saltato 4.0, dopo questi lunghi mesi di sosta per l’emergenza coronavirus, è già un buon risultato. Ma soprattutto è’ stata l’ultima occasione di ritrovare le mie compagne prima della mia partenza per gli Usa. Una partenza già decisa ad aprile ma rinviata a causa del lockdown. Sembrava non potessi partite prima di settembre, poi inaspettatamente la situazione è cambiata. Tra due settimane sarò là, non vedo l’ora di partire

Obiettivo, alzare il livello

“Sono emozionata, è dura lasciare la famiglia, gli amici, l’allenatore che fino ad oggi mi ha seguita. Ma Negli Stati Uniti hanno strutture e dotazioni che in Italia ci sogniamo, loro investono moltissimo nello sport. E credono moltissimo nello sport giovanile, la Nebraska University mi ha concesso una borsa di studio completa solo per gareggiare con loro. L’impegno sarà massimo, dovrò fare 6-7 allenamenti a settimana. Ma il mio obiettivo è alzare il livello, questa esperienza mi aiuterà certamente a farlo

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi