Ciclismo, stage per BMX-DH
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Questi gli atleti convocati dal coordinatore squadre Nazionali Davide Cassani, su indicazione Tommaso Lupi, ct della nazionale di ciclismo BMX. Gli atleti chiamati svolgeranno uno stage a Verona il 18 agosto: De Vecchi Federico Prototype. Performance Team, Fantoni Giacomo Team Bmx Verona, Furlan Mattia Carisma Team. Girlanda Mattia Team Bmx Verona, Giustacchini Tommaso Ciclomania Racing. Grazian Matteo Bmx Ciclistica Olgiatese A.S.D. Rizzardi Riccardo Team Bmx Verona, Tomizioli Michele Carisma Team. L’ultimo stage di perfezionamento per la nazionale di ciclismo BMX si è svolto a Olgiate Comasco in provincia di Como. La scelta è ricaduta sulla pista di Olgiate perché il prossimo 10-11 ottobre si correrà lì il campionato italiano.

La squadra DH

Ecco gli atleti chiamati dal coordinatore squadre Nazionali Davide Cassani, su indicazione di Roberto Vernassa, ct della nazionale di ciclismo DH. I ciclisti chiamati da Cassani faranno parte del gruppo che svolgerà uno stage a Pila (AO) dal 24 al 28 agosto: Cappello Davide Team scoutbike.Com. Colombo Francesco Team scoutbike.Com. Farina Eleonora Giangi’s Team Free Bike Erbusco. Gramatica Riccardo Team Kona Bike Center Cimone, Medici Simone Team Kona Bike Center Cimone. Palazzari Davide Team scoutbike.Com. Priori Viale Sofia Ponente Gravity Team, Widmann Veronika Bmx Team Alto Adige Südtirol.

Il bilancio dell’ultimo stage DH

L’ultimo stage della nazionale si è svolto sempre a Pila dal 20 al 24 luglio scorso. Durante questo periodo i calendari agonistici sono fitti, ma vista la particolarità di questa stagione, il ct Vernassa ha scelto di dare ai suoi atleti la possibilità di confrontarsi e di allenarsi nella speranza di poter almeno partecipare a qualche competizione nei mesi a venire. Su queste basi si è svolto lo stage. Tant’è che l’allenamento è stato impostato come fosse un appuntamento gara. Dopo aver scelto giorno per giorno una delle numerose piste del comprensorio di Pila Bike Park, si è rispettato il rituale, pista a piedi, 2 o 3 runs di prova e run cronometrate, in questo caso anche ripetute 3 o 4 volte, ogni giorno su pista diversa e su condizioni di terreno differenti.

Avatar
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi