Tennistavolo, morto in un incidente in Russia Den Akimenko
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il mondo del tennistavolo è in lutto per la morte di Den Akimenko. Era nato a Mosca 19 anni fa. Un incidente stradale in cui è rimasto coinvolto nel suo Paese d’origine è stato fatale a lui e a due suoi amici, che viaggiavano sulla stessa auto. A nove anni era venuto in Italia con la famiglia, che si era stabilita a Forte dei Marmi, e fin dalla prima media studiava all’Istituto Franco Manetti di Viareggio.

Akimenko e il tennistavolo

Era appassionato di tennistavolo e giocava per il TT Forte dei Marmi 2008. La mamma è casalinga e il papà imprenditore. Den nei ritagli di tempo lasciati dalla scuola collaborava con l’attività paterna. Per le vacanze pasquali era riuscito a prendere un aereo per raggiungere la capitale russa, dove l’emergenza sanitaria lo ha bloccato. Avrebbe dovuto tornare appena possibile, per sostenere gli esami d’idoneità per la quinta superiore.

Il ricordo

Sulla sua pagina Facebook la scuola lo ricorda così: “Oggi vogliamo dipingere il cielo con il blu dei tuoi occhi, perché è là che da oggi cercheremo il tuo sguardo profondo, eri un bambino e venivi da lontano, oggi un giovane e bellissimo ragazzo, otto anni con te, per conoscerti, solo un minuto per volerti bene !”.

Condoglianze

Anche il TT Forte dei Marmi 2008 gli ha dedicato un pensiero:”Un nostro giovane atleta ha subito un ingiusto destino. Viveva al Forte e giocava con noi, ma era rimasto in Russia a causa delle restrizioni sui voli, dopo essere tornato dal padre per Pasqua. Un incidente stradale lo ha portato in un’altra dimensione.Ciao Den, ci ricorderemo di te ogni volta che faremo una partita di tennistavolo. Alla madre, che vive qui, e al padre le più sentite condoglianze della presidenza e di tutti gli atleti”. Anche il presidente Renato Di Napoli e il Consiglio Federale si stringono attorno alla famiglia.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi