Softball A1, Saronno vittoria e sorpasso sul Bollate
Ti piace questo articolo? Condividilo!

L’Inox Team Saronno conquista due vittorie sull’MKF Bollate e va in testa alla classifica sorpassando gli avversari del Bollate. Dunque, cambio di vertice del girone A della Serie A1 di softball dove al momento è il Saronno a dominare. La squadra di Giovanna Palermi vince entrambe le sfide grazie a un attacco attendo e ottime prestazioni in pedana. Nell’altro doppio confronto valido per la prima giornata del terzo round del girone B, pareggio tra Sestese e Collecchio.

Troppi errori per il Bollate

In gara 1 partita tesa e molto equilibrata soprattutto nella fase iniziale. Nelle prime tre riprese il Saronno lascia sulle basi 8 corridori. E’ stata una sfida dove il Saronno ha saputo approfittare degli errori del Bollate: troppi per una formazione così esperta. Ottima la presenza di Alice Nicolini sulla pedana del Saronno: per lei 5 riprese lanciate, 2 valide concesse, 2 basi ball e 4 strike-out, senza concedere punti. Mentre Sara Riboldi fa fatica a rimanere in pedana. Nelle prime due riprese è graziata dall’inconsistenza del Saronno. Nella terza ripresa lascia il passo: apre Sarah Edwards con un line-drive sulla destra. Il primo punto (di Edwards) arriva poco dopo su singolo di Valeria Bettinsoli. Bollate esce dalla ripresa, ma gli errori restano tanti, troppi. Finisce 7-0 al quinto quando, nell’ultimo attacco, il Saronno segna il primo punto grazie a un colpito a basi piene e altri due corridori arrivano a casa base con un duro legno (doppio) di Sara Brugnoli a basi piene.

Saronno primo e in vantaggio sul Bollate negli scontri diretti

Nel secondo match si sfidano Veronica Comar e Laura Bigatton. Bollate sembra aver fatto tesoro degli errori e passa in vantaggio al secondo inning grazie a un poderoso triplo di Sara Camisasca. Sulla successiva battuta in diamante di Irene Costa il Bollate si porta 1-0. Ma la serata del Bollate è stregata macroscopici errori danno la possibilità al Saronno di passare in vantaggio. La squadra di Giovanna Palermi riempie le basi, e segna su lancio pazzo ribaltando il parziale dallo 0-1 al 3-1. Si rovescia di nuovo il risultato al quinto dall’1-3 a 4-3. Nella parte bassa del sesto il Saronno rimette il risultato in pareggio con un lungo doppio al centro di Giulia Longhi e un singolo di Agnese Pietroni. A quel punto si va agli extra-inning dove il Saronno trionfa. Con questa doppia vittoria il Saronno passa in testa alla classifica del girone A e si mette anche nelle condizioni di essere in vantaggio negli scontri diretti con Bollate, in caso di arrivo a pari punti.

Il Collecchio e la speranza dei play off

Nel girone B Collecchio tiene accesa l’ultima speranza di arrivare al terzo posto e partecipare ai playoff, pareggiando a Sesto Fiorentino. Una buona prestazione per le emiliane che, sconfitte in gara 1, si sono riprese con una larga vittoria nella seconda partita. Nella prima partita va in scena una sfida sostanzialmente equilibrata tra Stefania Balloni e Federica Tagliavini. A vincere (3-2) è la Sestese che passa in vantaggio con un doppio, il raddoppio al quarto. Collecchio pareggia nella parte alta del sesto inning a un singolo di Silvia Gerbella e due doppi consecutivi di Arianna Lori e Alessia Mavilla. La Sestese ritorna immediatamente avanti, segnando il punto della vittoria al cambio campo. La seconda partita è il Collecchio a trionfare vincendo 12-4.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi