Serie A femminile: Inter-Sassuolo in diretta streaming web tv gratis
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Prende il via la seconda giornata della Serie A femminile, ecco come fare per seguire Inter-Sassuolo in diretta streaming web tv gratis. La gara è in programma oggi a partire dalle ore 17.45 allo stadio Breda di Sesto San Giovanni.

Serie A femminile, ecco come fare per Inter-Sassuolo in diretta streaming web tv gratis

L’Inter femminile è chiamata ad un immediato riscatto, dopo aver perso 4-0 sul campo della Fiorentina nella prima giornata. Ma l’avversario di turno, il Sassuolo, nel primo match stagionale è riuscita a fermare in casa sull’1-1 la Roma. La sfida si prospetta difficile ma non di certo impossibile. Qui vi riportiamo la diretta testuale di Inter-Sassuolo, grazie al profilo twitter ufficiale della società nerazzurra. 

L’albo d’oro della Serie A femminile 

Ecco l’albo d’oro della Serie A femminile e tutte le squadre che si sono laureate campione d’Italia dalla stagione 1986-1987 

  • 2019-20 Juventus 3° titolo 
  • 2018-19 Juventus 2° titolo 
  • 2017-18 Juventus 1° titolo 
  • 2016-17 Fiorentina 1° 
  • 2015-16 Brescia 2° 
  • 2014-15 AGSM Verona 5°
  • 2013-14 Brescia 1°
  • 2012-13 Torres 7° 
  • 2011-12 Torres 6°
  • 2010-11 Torres 5° 
  • 2009-10 Torres 4°
  • 2008-09 Bardolino Verona 4°
  • 2007-08 Bardolino Verona 3°
  • 2006-07 Bardolino Verona 2°
  • 2005-06 Fiammamonza
  • 2004-05 Bardolino Verona 1°
  • 2003-04 Foroni Verona 2°
  • 2002-03 Foroni Verona 1°
  • 2001-02 Ruco Line Lazio 5°
  • 2000-01 Torres Fo.S. 3°
  • 1999-00 Torres Fo.S. 2°
  • 1998-99 ACF Milan 4°
  • 1997-98 Modena 2°
  • 1996-97 Modena 1°
  • 1995-96 Verona Gunther 1°
  • 1994-95 Agliana 1° 
  • 1993-94 Torres Fo.S. 1°
  • 1992-93 Reggiana R. Zambelli 3°
  • 1991-92 Milan 82 Salvarani 1°
  • 1990-91 Reggiana R. Zambelli 2°
  • 1989-90 Reggiana R. Zambelli 1°
  • 1988-89 Giugliano 1°
  • 1987-88 Lazio CF 4°
  • 1986-87 Lazio CF 3°

Tutte le capocannoniere della storia

Ecco tutte le capocannoniere della Storia della Serie A femminile

  • 2019-20 Cristiana Girelli, Juventus – 16 reti
  • 2018-19 Valentina Giacinti, Milan – 21 reti
  • 2017-18 Valentina Giacinti,  Brescia – 21 reti
  • 2016-17 Lana Clelland, Tavagnacco – 23 reti
  • 2015-16 Valentina Giacinti, Mozzanica – 32 reti
  • 2014-15 Patrizia Panico, AGSM Verona – 34 reti
  • 2013-14 Patrizia Panico, Torres – 43 reti
  • 2012-13 Patrizia Panico Torres – 35 reti
  • 2011-12 Patrizia Panico Torres – 29 reti
  • 2010-11 Patrizia Panico Torres – 25 reti/Daniela Sabatino, Brescia – 25 reti
  • 2009-10 Paola Brumana, Tavagnacco – 24 reti
  • 2008-09 Patrizia Panico, Bardolino Verona – 23 reti
  • 2007-08 Patrizia Panico, Bardolino Verona – 27 reti
  • 2006-07 Patrizia Panico, Bardolino – 21 reti
  • 2005-06 Patrizia Panico, Torino – 24 reti
  • 2004-05 Valentina Boni, Bardolino – 32 reti/Patrizia Panico, Torino – 32 reti
  • 2003-04 Chiara Gazzoli, Foroni Verona – 34 reti
  • 2002-03 Chiara Gazzoli, Foroni Verona – 54 reti
  • 2001-02 Patrizia Panico, Lazio CF – 47 reti
  • 2000-01 Patrizia Panico, Lazio CF – 41 reti
  • 1999-00 Patrizia Panico, Lazio CF – 41 reti
  • 1998-99 Patrizia Panico, Lazio CF – 51 reti
  • 1997-98 Carolina Morace, Modena – 41 reti
  • 1996-97 Carolina Morace, Modena – 47 reti
  • 1995-96 Carolina Morace, Verona Gunther – 39 reti
  • 1994-95 Carolina Morace, Agliana – 31 reti
  • 1993-94 Carolina Morace, Torres – 33 reti
  • 1992-93 Carolina Morace, Milan 82 Salvarani – 33 reti
  • 1991-92 Carolina Morace, Milan 82/ Salvarani – 31 reti
  • 1990-91 Carolina Morace, Reggiana – 29 reti
  • 1989-90 Carolina Morace, Reggiana – 38 reti
  • 1988-89 Carolina Morace, Lazio CF – 26 reti
  • 1987-88 Carolina Morace, Lazio CF – 40 reti
  • 1986-87 Susanne Augustesen, Trani 80 – 34 reti
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi