Milano Baseball, Nicolò Pinazzi firma per i Cincinnati Reds
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Grande notizia per il baseball italiano: Nicolò Pinazzi è il primo giocatore del Milano Baseball a firmare per una franchigia della Major League.

Da Milano a Cincinnati

Pinazzi vestirà infatti la casacca dei Cincinnati Reds, la stessa squadra che nel 1965 portò il primo italiano nei pro, Alberto “Toro” Rinaldi.

Milano Baseball, l’annuncio

“A Nicolò, figlio d’arte di Simone, esterno del Milano tra l’86 e il 2002, i complimenti e l’in bocca al lupo di tutto il Milano ‘46. Orgogliosi di averti fatto crescere e di averti visto con la nostra maglia”, si legge sulla pagina facebook ufficiale.

Adesso è ufficiale: Nicolò Pinazzi è il primo giocatore del Milano a firmare per una franchigia della Major League….

Pubblicato da Milano Baseball 1946 su Venerdì 4 settembre 2020

Chi è Pinazzi

Nato a Milano nel 1999 (compirà 21 anni il prossimo 25 ottobre) e cresciuto nella gloriosa società del Milano Baseball 1946, Pinazzi gioca sin da quando aveva 11 anni. A Milano è cresciuto passo dopo passo, dai campionati giovanili ai primi campionati seniores in Serie C, alla giovane età 16 anni, e poi in serie B, in cui si è gradualmente stabilito come uno dei migliori lanciatori della categoria (3.53 PGL, 5 vittorie, 25 valide, 60 basi su ball e 102 strikeout in 51 riprese spalmate su 10 apparizioni nel 2019). Ha lanciato un totale di 263 inning a Milano, vincendo 11 partite e ottenendo 381 strikeout. La sua fastball di 90 miglia all’ora e la sua curva hanno impressionato, ha anche catturato l’attenzione dei tecnici della Nazionale U18 che lo hanno convocato nei raduni pre-Mondiale 2017.

Dichiarazioni

“Ho partecipato al camp International Stars in Arizona, con Mauro Mazzotti, e il viaggio era per me come un regalo per la maturità. Salivo sul monte senza pressioni. Ho preso parte agli showcase con l’obiettivo di dare il meglio di me stesso e di vivere una nuova esperienza. Ho fatto una dozzina di lanci nella prima amichevole contro un college e in poco tempo mi sono trovato subito rappresentanti e scout di college e franchigie che volevano conoscermi”, ha raccontato Nicolò al sito della federazione.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi