Milano Baseball, Pinazzi spicca il volo a Cincinnati
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Da Milano Baseball a Cincinnati: Nicolò Pinazzi spicca il volo. Una passione che nasce da lontano quella di Nicolò Pinazzi. Era ancora bambino Nicolò quando con occhi brillanti osservava le gesta del padre al “Kennedy”. Lo faceva durante le partite del Milano 1946 e tifava per lui ogni inning, ogni out. Nicolò Pinazzi, figlio di Simone, ex giocatore dal 1986 al 2002 tra Milano Baseball e Codogno, si è cimentato in diversi sport, ma quella passione di bambino gli è rimasta dentro. Per lui esiste solo una disciplina: il baseball.

Pronto per iniziare in Rookie League

E’ sempre stata un’occasione per giocare, confrontarsi, ma soprattutto seguire le orme del padre. Ed ecco per Nicolò arrivare una nuova opportunità. In un anno scandito da difficoltà Nicolò Pinazzi ha firmato un contratto da professionista con i Cincinnati Reds. Una firma costantemente rinviata per l’emergenza Covid19. Ora finalmente è pronto per cominciare la nuova avventura oltreoceano in Rookie League il prossimo anno.

Allenamenti senza sosta

Pinazzi avrebbe dovuto debuttare nel campionato di Serie A1 Baseball con il Collecchio Baseball, ma non è potuto scendere in campo. Tuttavia, la voglia, lo stimolo in più dato dall’imminente chance lo ha spinto ad allenarsi sempre di più in casa. Lo ha fatto costantemente e assieme al padre per arrivare pronto al primo appuntamento con la divisa dei Reds.

Quando meno te lo aspetti…

Come spesso accade, le più belle soddisfazioni arrivano a sorpresa. “Ho partecipato al camp International Stars in Arizona, con Mauro Mazzotti, e il viaggio era per me come un regalo per la maturità. Salivo sul monte senza pressioni. Ho preso parte agli showcase con l’obiettivo di dare il meglio di me stesso e di vivere una nuova esperienza”, ha raccontato il lanciatore mancino. “Ho fatto una dozzina di lanci nella prima amichevole contro un college. E, in poco tempo mi sono trovato subito rappresentanti e scout di college e franchigie che volevano conoscermi”, ha aggiunto Nicolò. Nicolò Pinazzi è il terzo lanciatore a firmare un contratto da professionista negli ultimi 14 mesi dopo Samuel Aldegheri (Phillies) ed Ettore Giulianelli (Cardinals) ed è il secondo giocatore italiano in attività a far parte della franchigia dell’Ohio dopo Leonardo Seminati che, come Pinazzi, è di origini lombarde.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi