Ferrarin Milano, le rivali nella Serie A2 Femminile di pallamano
Ti piace questo articolo? Condividilo!

La Ferrarin Milano ora conosce le sue avversarie. Il Consiglio Federale della FIGH si è infatti riunito in video-conferenza, in coincidenza con la giornata che segnerà l’apertura ufficiale della nuova stagione. Tra le tematiche prese in esame, quella relativa alle iscrizioni ai campionati di Serie A2 e della Youth League U20, ambedue al femminile.

Ferrarin Milano in A2

Per ciò che riguarda l’A2, il Consiglio, in considerazione delle 32 società iscritte e che prenderanno parte alla stagione, ha approvato una formula. E’ basata su una prima fase con 4 gironi da 8 squadre ciascuno. Farà seguito una Final8 – alla quale accedono le prime due classificate – per la promozione e per l’assegnazione della Coppa Italia di categoria. La Final8 si disputerà poi in unica sede dal 3 al 9 maggio, con due gironi da quattro squadre ciascuno, semifinali incrociate e finale.

Gironi

GIRONE A: Ferrarin, Marconi Jumpers, Casalgrande, Cassano Magnago, Dossobuono, Leonessa Brescia, Lions Sassari, Sardegna GIRONE B: Brixen, Mezzocorona, Taufers, Algund, Schenna, Besenello, Bruneck, Laugen GIRONE C: Chiaravalle, Mugello, Cellini Padova, Arcobaleno, Oderzo, Tushe Prato, Ariosto Ferrara, Grosseto GIRONE D: Fondi, Conversano, Cassa Rurale Pontinia, Flavioni, Benevento, Valentino Ferrara, Aretusa, Teramo

Youth League U20

Il Consiglio Federale ha poi rilevato con soddisfazione la risposta dei club per ciò che riguarda le iscrizioni alla Youth League U20 femminile, passate da 12 a 21 con uno straordinario incremento registrato a seguito dell’incontro di lunedì scorso in video-conferenza tra la FIGH e i club. Tenuto conto del grande interesse dimostrato dalle società e del notevole aumento di iscrizioni a ridosso del termine ultimo – anche in relazione ai criteri adottati dalla Federazione per la formazione dei gironi del Preliminary Round, fondati su concentramenti che tengono conto delle teste di serie e della vicinanza geografica tra le squadre –, la decisione è stata quella di prorogare ulteriormente la scadenza per la partecipazione al campionato, proprio al fine di favorire la presenza del maggior numero possibile di società.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi