Pallanuoto Metanopoli, una cena prima della Coppa italia
Ti piace questo articolo? Condividilo!

La la stagione 2020/21 della Pallanuoto Metanopoli si è aperta ufficialmente a tavola. Lunedì alle ore 21 la squadra si è infatti riunita presso il ristorante Garden di Genova. Oltre a tutti i giocatori, che ormai dal 20 agosto si stanno allenando a Camogli – attualmente a Milano non ci sono piscine disponibili per svolgere le doppie sedute d’allenamento quotidiane –, presente anche quasi tutta la dirigenza gialloblù. Dal presidente Alessandro De Marco, al direttore sportivo Alessandro Celia. Dal tesoriere – nonché fondatore della società – Roberto Guarnori, al team manager Marco Morelli. Assente soltanto il vicepresidente Simone Binelli per impegni personali.

Pallanuoto Metanopoli, dichiarazioni

Durante la cena ha parlato, il numero uno sandonatese Alessandro De Marco: “Ci aspetta la prima stagione in A1. Essendo una società nuova, sicuramente ci sarà tanta curiosità intorno a noi. Ogni giocatore è motivato e ha degli obiettivi personali da realizzare che, messi insieme, coincidono con la voglia di fare bene come squadra e come dirigenza. Lavoriamo concentrati e a testa bassa per affrontare un campionato in cui possiamo portarci a casa grandi soddisfazioni. Abbiamo un roster giovane con molti pallanuotisti alla prima esperienza in A1. Siamo una squadra che ha qualità e buon gioco: non scenderemo mai in campo sentendoci inferiori o già vinti”.

Agenda

Sabato 19 settembre, il via alla prima competizione ufficiale della stagione: la Coppa Italia. La Pallanuoto Metanopoli è stata inserita nel girone di Savona con Savona, TeLiMar e Trieste, l’unico gruppo formato da quattro squadre, sempre che la Lazio non rinunci all’iscrizione in campionato. «Per noi – ha aggiunto il presidente –, la Coppa sarà il primo vero test di squadra. Siamo in un girone bellissimo, con squadre forti ma alla nostra portata: non ci poteva capitare di meglio». Il campionato, invece, partirà sabato 3 ottobre in casa contro TeLiMar e, dopo un turno di riposo, a Milano arriverà la corazzata Pro Recco.

Le parole dell’allenatore

A seguire, durante la serata, sono arrivate anche le dichiarazioni del nuovo coach Fabio Gambacorta: “L’obiettivo è fare più punti possibili. Una squadra neopromossa deve mettere in tasca prima la salvezza ovviamente, ma io sto allenando i ragazzi per traguardi più grandi: vogliamo guardare avanti, non indietro. Sarà importante lavorare tanto sulla mentalità, scendere in campo sempre per vincere. La squadra è completa in tutti ruoli. Il gruppo di ragazzi è fantastico, ognuno ha motivazioni di squadra e di crescita personale che, messe insieme, possono dar vita a qualcosa di molto buono. Nonostante il periodo difficile in cui viviamo, abbiamo grande entusiasmo e voglia di fare che sono fattori da conservare”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi