Milano Quanta, parola a Luca Rigoni: “Abbiamo obiettivi importanti”
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Coach Luca Rigoni fa il punto sullo stato dei lavori in casa Milano Quanta. È passato tanto, troppo tempo, dall’ultima volta che i rossoblu sono scesi in pista per un impegno ufficiale. Questo lungo periodo di inattività sembra un lontano ricordo, ora è tempo di pensare alla nuova stagione che prenderà ufficialmente il via il 26 settembre, con la prima giornata di campionato che vedrà il Milano Quanta impegnato in trasferta sull’ostica pista degli Asiago Vipers.

Luca Rigoni, com’è l’umore in casa rossoblu?

“Siamo carichi. Questi mesi di inattività sono serviti a molti di noi per capire quanto realmente l’hockey ricopra un ruolo importante nella nostra vita, ora vediamo tutto con occhi diversi da prima. Siamo come sempre determinati nel voler fare bene e raggiungere obiettivi importanti”.

Come è stata la ripresa?

“Ci siamo ritrovati agli inizi di settembre per il primo allenamento. È stato bello ed emozionante, dopo tanti mesi di stop c’era la voglia di rimettersi i pattini e stare insieme. Abbiamo ripreso con calma, come è giusto dopo questo lungo periodo, sarebbe stato stupido partire a mille all’ora. Stiamo impostando il lavoro nel migliore dei modi per crescere di condizione atletica e farci trovare pronti per l’esordio in campionato”.

Che obiettivi si è posto il Milano Quanta?

“Cercheremo di vincere tutte le competizioni in cui saremo impegnati durante la stagione. Non ci nascondiamo. Non sarà certo facile ma questo non ci spaventa, vogliamo continuare a dimostrare di essere una squadra forte”.

Sono arrivati due giovani innesti a dar manforte al roster. Come pensa Luca Rigoni si inseriranno?

“Sono molto contento dell’arrivo di Simone Battistella e Gabriel Spimpolo. Come coach cercherò di farli crescere. Sono sicuro che si inseriranno al meglio e che avranno modo di dimostrare il loro talento”.

Non resta quindi che pazientare ancora qualche giorno e poi, finalmente, si alzerà il sipario su questa nuova stagione di hockey inline che, come anticipato dal tecnico asiaghese Luca Rigoni, si preannuncia carica di aspettative.


News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi