Premio Fair Play-Menarini, una serata di grandi emozioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

E’ andato tutto per il verso giusto, con un plauso agli organizzatori, durante il XXIV Premio Internazionale Fair Play-Menarini. Anche in questo critico 2020, segnato dal dolore e dalle difficoltà dovute all’emergenza sanitaria, la kermesse dedicata all’etica e al fair play ha voluto essere presente in calendario, lanciando un messaggio di fiducia in un futuro migliore e richiamando l’attenzione di giornalisti e appassionati.

Premio Fair Play-Menarini 2020

Nel centro storico di Castiglion Fiorentino, nella suggestiva cornice di piazza del Municipio, hanno infatti sfilato le più brillanti stelle del panorama sportivo italiano e internazionale condividendo con il pubblico, oltre a successi e carriere, storie di grande umanità, rispetto e impegno.

Dichiarazioni

“Anche quest’anno la cerimonia di premiazione ci ha riservato grandi emozioni- ha dichiarato Angelo Morelli, presidente dell’associazione Premio Fair Play. – Malgrado il delicato momento che stiamo attraversando, questa XXIV edizione ha visto la partecipazione di campioni, enti ed istituzioni di grande spessore che hanno alimentato il prestigio della nostra manifestazione. Tutti coloro che stasera hanno ricevuto un riconoscimento incarnano i valori dell’etica e del rispetto e spero siano di grande esempio per le nuove generazioni, soprattutto in questo periodo storico. Nei mesi scorsi, a tutti è capitato di perdere la speranza, ma ritrovarci qui stasera è per noi motivo di grande orgoglio e fiducia. Significa provare a ripartire dopo tante difficoltà, anche grazie a quell’atteggiamento di rispetto e determinazione che è poi la vera essenza del fair play”.

I premiati

Di seguito tutti i riconoscimenti che sono stati assegnati nel corso del XXIV Premio Internazionale Fair Play – Menarini:

Joel Despaigne – categoria “Fair Play”

Louis Van Gaal e Arrigo Sacchi – categoria “Una vita per lo sport”

Alessandro Campagna – categoria “Personaggio mito”

Manuel Poggiali – categoria “Fair Play Modello di vita”

Josè Altafini e Zibgniew Boniek – categoria “Sport e Vita”

Nadia ed Elena Fanchini – categoria “I valori sociali dello sport”

Federica Dassù – categoria “Promozione dello sport”

Giancarlo Fisichella – categoria “Fair Play e solidarietà”

Benedetta Pilato – categoria “Modello per i giovani”

Dominik Paris – Premio speciale “Sustenium Energia e cuore”

Andrea Stella – categoria “Lo sport oltre lo sport”

Dario Ronzulli – categoria “Narrare le emozioni” Premio speciale Franco Lauro

Gaia Di Trapani – Premio Speciale Fiamme Gialle “Studio e sport”

FNMOCeo e FNOPI – Premio speciale “Impegno sociale e civile”

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi