Pallanuoto Metanopoli, tre sconfitte in Coppa Italia
Ti piace questo articolo? Condividilo!

La Pallanuoto Metanopoli ha iniziato la sua stagione in Coppa Italia di A1 Per i ragazzi di coach Fabio Gambacorta, sono maturate però tre sconfitte in altrettante gare. Sabato sera contro Trieste (11-15), domenica mattina contro Palermo (9-10) e domenica sera contro i padroni di casa della RN Savona (9-18).

Pallanuoto Metanopoli, cronaca

Nell’esordio delle ore 18, dopo una partenza contratta con tanti falli nei primi due tempi (quattro espulsioni a una), i gialloblù hanno ripreso la carreggiata giocando un terzo atto molto equilibrato (2-2), ma senza riuscire a recuperare lo svantaggio iniziale nell’ultima parte della partita. I più in palla tra i milanesi, Busilacchi al centro e Monari, vero e proprio jolly in grado di coprire diverse zone della piscina.

Palermo

Contro Palermo, stamattina alle ore 10, ottimo inizio di Metanopoli che si è portata subito a due lunghezze di vantaggio. Ma prima della fine della prima frazione, TeLiMar ha ribaltato il risultato completamente: 2-3. Poi, altro ribaltone in acqua: il secondo tempo si è chiuso 6-4 per i ragazzi di Gambacorta. Non è finita qua, perché la squadra di Gu Baldineti ha approfittato delle espulsioni in casa Meta durante il terzo atto ed ecco l’8-9. Infine, non sono bastate le ultime energie messe in acqua dai gialloblù per recuperare l’unica rete di svantaggio. Migliore in campo il portiere Ferrari, ancora decisivo a 46 anni, e Di Somma, lottatore nato. Postilla finale: durante il match, presente sulle tribune il coach della Nazionale Azzurra, Sandro Campagna.

Savona

Nella sfida conclusiva contro Savona, si sono fatte sentire tutte le scorie della preparazione atletica per i gialloblù che comunque erano già fuori dalla competizione. A causa di un inizio difficile (0-4), i milanesi non sono riusciti a rimontare nella seconda frazione (3-8), cedendo definitivamente nel terzo atto (5-14). Da sottolineare, l’ottima chiusura della gara: un 4-4 che ha portato al 9-18 finale, ma che ha anche fatto vedere che team Meta non ha voluto mollare fino all’ultimo centimetro. Nota: esordio per il secondo portiere, Cavo, che si è distinto con ottime parate.

Campionato

Ora, testa all’esordio nel campionato di A1. Si partirà ufficialmente tra tredici giorni, sabato 3 ottobre, in casa, presso la piscina “Saini”, contro Palermo.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi