Pietro Peccenini a Magny-Cours per la Ultimate Cup Series 2020
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Pietro Peccenini è pronto a tornare in pista a Magny-Cours per il primo dei due appuntamenti consecutivi della Ultimate Cup Series 2020. Sarà anche la seconda volta del pilota milanese al volante di un prototipo e in una gara endurance.

Pietro Peccenini a Magny-Cours

Peccenini è pronto a rigettarsi nella bagarre del Challenge Proto al volante della Duqueine D08 motorizzata Nissan della classe LMP3 preparata dalla TS Corse, ritrovando anche il giovane pilota transalpino Hugo Carini come compagno di equipaggio. I due portacolori del team lombardo sono stati protagonisti di un esordio a punti nella serie europea tre domeniche fa a Digione, dove malgrado un inconveniente occorsogli durante la prima ora di gara sono riusciti a ottenere il quarto posto finale. L’appuntamento di Magny-Cours è particolarmente sentito in casa TS Corse e Peccenini è chiamato a un ulteriore step in avanti nella conoscenza della sportscar ex Norma, affinando l’esperienza anche in vista del round successivo, che si terrà di nuovo sui 4411 metri del circuito francese.

Dichiarazioni

“Arriviamo a questo secondo round più sereni, almeno sugli aspetti che invece all’esordio di Digione ci preoccupavano di più. Contare su un weekend di esperienza non è poco; in compenso abbiamo scoperto degli ulteriori fattori da dover affinare in una specialità, quella dell’endurance, che è uno sport di squadra a tutti gli effetti. In più c’è l’incognita meteo: non ho mai guidato il prototipo sul bagnato. Pioggia permettendo, in generale credo che saremo più competitivi. Sappiamo che cosa fare e siamo carichi per prenderci la rivincita rispetto a Digione, dove l’inesperienza ci ha costretto a pagare qualcosa e non siamo riusciti a conquistare quel podio che ci stavamo meritando. Tutta la squadra ha imparato molto e a Magny-Cours sembra siano anche previste più auto al via. E’ sempre una notizia positiva che ti carica ancora di più”.

Programma

Il programma del Challenge Proto si aprirà con la prima sessione di prove libere venerdì (17.45-19.15), seguita dal secondo turno sabato mattina (11.20-12.20) e dal terzo nel pomeriggio (15.35-16.35). Domenica 27 settembre la giornata clou: qualifiche dalle 9.35 alle 10.30 e la gara di 4 ore al via alle 13.35.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi