Pallanuoto Metanopoli, gara rinviata e allenamenti sospesi
Ti piace questo articolo? Condividilo!

La Pallanuoto Metanopoli (e non solo) si ferma. Questa la decisione, in linea con il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, presa dalla società milanese per la sicurezza di tutti. Considerati i contagi scaturiti dallo scorso weekend di Coppa Italia a Palermo (andato in scena appunto il 25-26 settembre), sono ufficialmente sospesi in via cautelativa gli allenamenti della prima squadra. Si attendono indicazioni certe e precise da parte della Federazione Italiana Nuoto e novità a proposito dei contagi di Palermo.

Pallanuoto e Coronavirus

Martedì, infatti, hanno riscontrata la positività al Covid-19 dell’atleta Francesco Lo Cascio, tesserato della TeLiMar Palermo, e, in ossequio alle normative a tutela della salute e a salvaguardia della regolarità del campionato, hanno sottoposto all’esame del tampone gli staff e gli atleti delle squadre. In attesa degli esiti di tutti gli accertamenti, sono emerse anche le positività di Marco Del Lungo ed Edoardo Di Somma dell’AN Brescia.

Pallanuoto Metanopoli-Palermo rinviata

A titolo cautelativo, obbligato il rinvio a data da destinarsi di Waterpolo Milano Metanopoli-TeLiMar Palermo, AN Brescia-Roma Nuoto e CN Posillipo-Iren Genova Quinto. Le gare sono valide per la prima giornata del campionato di pallanuoto maschile, al via questo sabato. L’ufficialità è stata data dalla Federazione.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi