Milano Ski Team, i giovani agonisti hanno la loro base
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Crescere giovani appassionati per avviarli allo sci agonistico. Un percorso avviato in collaborazione con le famiglie, con le quali condividere l’accompagnamento dei ragazzi nel loro percorso sportivo. E’ questa la filosofia di Milano Ski Team, dal 2017 presente a Milano. Ad ora il risultato sportivo non è in cima alle priorità ma i buoni risultati già si vedono. E non mancano le ambizioni di qualificare ragazzi in gare regionali e nazionali. D’altronde di nazionali, paralimpici, in Milano Ski Team, ce ne sono già due. Il lockdown ha penalizzato, nella stagione passata, la preparazione ma non ha smorzato gli entusiasmi. Tra allenamenti a distanza, interviste ai campioni sui canali social e qualche sciata estiva, organizzatori e ragazzi sono pronti a ripartire. E qualche lecita perplessità sul futuro della nuova stagione non cancella i progetti di crescita. Di seguito l’intervista a Francesco Tardini, fondatore di Milano Ski Team.

Milano Ski Team, a raccolta i milanesi che amano lo sci agonistico

Sono da sempre appassionatissimo di sci – racconta Francesco Tardini, fondatore di Milano Ski Team – E finalmente, tre anni fa, ho dato vita alla mia passione. Insieme ad un amico allenatore di sci, Andrea Fontanella, ed altri tre soci ho fondato Milano Ski Team. Con l’obiettivo di colmare la mancanza di uno sci club agonistico a Milano. Di solito uno sci club è frequentato da persone che hanno la seconda casa in montagna, nella medesima località dove lo sci club ha sede. Il nostro è invece un punto di raccolta dei milanesi che condividono la passione per la montagna e da Milano partono alla volta di località dove potersi allenare. Perché il nostro scopo è prevalentemente agonistico

Weekend, partenza per gli allenamenti

Abbiamo tutte le tre categorie con ragazzi che vanno dai 9-10 anni fino ai 18, tra loro vi sono anche due atleti paralimpici di valore nazionale. Partiamo il venerdì sera con il pulmino e li portiamo a Chiesa Valmalenco, sede principale dei nostri allenamenti. Lì si allenano sabato e domenica, per tutta la stagione invernale, nelle discipline classiche. Poi, quando inizia quella estiva/autunnale, da giugno ad ottobre, li portiamo in ghiacciaio. Facciamo settimane a Cervinia, anche non continuative, per fare preparazione atletica in vista della stagione invernale. E a dicembre si parte con la stagione vera e propria. Finora i risultati sono stati abbastanza soddisfacenti, abbiamo fatto gare provinciali nel circuito federale

Condivisione tra genitori e ragazzi, il segreto per crescere validi agonisti

L’obiettivo di Milano Ski Team – prosegue Francesco Tardini – rimane comunque la formazione di squadre agonistiche che portino il maggior numero di ragazzi a qualificarsi per le gare regionali e magari uno per quelle nazionali. I risultati positivi dell’anno scorso, nel corso del quale molti ragazzi si sono qualificati, ci fanno ben sperare. Ma non curiamo solo la preparazione tecnica ed atletica dei ragazzi. Curiamo l’aspetto relazionale, in collaborazione con una psicologa dello sport realizziamo, durante l’anno, incontri di approfondimento con le famiglie. Agevoliamo la condivisione e aiutiamo i genitori ad accompagnare i loro figli nel percorso sportivo. Diamo risposte a quesiti circa la preparazione e le emozioni prima di una gara, le frasi da pronunciare dopo una vittoria o una sconfitta, come rapportarsi con l’allenatore. Apriamo un dialogo costruttivo che ci permette di trasformare persone appassionate in validi agonisti

Stagione nuova, si parte con rinnovato entusiasmo

Ci avviamo verso la stagione invernale nella incognita più assoluta. Anche se il lockdown ci ha colpiti nel periodo meno intenso per la preparazione, questa è comunque saltata. Come tanti, siamo stati costretti agli allenamenti a distanza, i ragazzi si sono allenati da soli, a casa, con le schede. Ma per tenerne alta la concentrazione, abbiamo comunque realizzato, sul nostro canale instagram, interviste con campioni dello sci come Manfred Moelgg, Riccardo Tonetti e Giuliano Razzoli. Interviste che poi abbiamo messo anche sul nostro canale you tube. Adesso la preparazione è ripartita, questa estate siamo riusciti a sciare. Ma la ripresa rimane avvolta da più di un dubbio. Vogliamo essere speranzosi, non vogliamo fermarci. E, per dimostrarcelo, abbiamo in programma l’acquisto di un altro pulmino. Per soddisfare le richieste che continuano ad arrivare

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi