Walking Day, tutti a camminare al Parco Sempione
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Mercoledì mattina presso la Sala Colucci di Palazzo Castiglioni, sede prestigiosa di Confcommercio Milano, è stata presentata la quinta edizione del Walking Day. Si tratta del più importante evento italiano di walking, che si terrà in città domenica 18 ottobre con partenza da Piazza del Cannone.

Che cos’è il Walking Day

Il Walking Day, patrocinato dalla Regione Lombardia e dal Comune di Milano, è nato con l’idea di proporsi a tutti coloro che, senza distinzione di età, vogliono vivere all’insegna del benessere e della forma fisica praticando un’attività salutare come la camminata. Un’esigenza, ancor più che un desiderio, particolarmente sentita in un momento come quello attuale, caratterizzato dal timore diffuso causato dalla diffusione del Coronavirus. Ancorché necessariamente limitato nei numeri di partecipazione per le prescrizioni inerenti la sicurezza, il Walking Day torna dunque a riproporre il centro di Milano come palestra a cielo aperto.

Marco Marchei

La conferenza stampa di presentazione dell’evento, condotta da Marco Marchei, già atleta olimpico, ha coinvolto diversi relatori, intervenuti nel rigoroso rispetto delle regole di distanziamento imposte dall’ultimo decreto ministeriale, oltre che, dvviamente, dettate dal buon senso.

Dichiarazioni

Dopo il saluto di Claudio Pedrazzini, membro della Giunta Regionale del Coni, ha introdotto il Walking Day Roberto Ciufoletti di Opes Lombardia. “La quinta edizione di Walking Day si svolgerà in un periodo decisamente travagliato per il mondo sportivo in cui si assiste però anche a un’accentuata crescita di praticanti delle discipline specifiche del walking – fitwalking e nordic walking – forse come conseguenza dell’emergenza sanitaria, ma anche e soprattutto perché sempre più persone si avvicinano alla pratica sportiva con motivazioni salutistiche e non competitive, per rispondere alla “necessità” di fare movimento a beneficio del corpo e della mente. Walking Day è da sempre un evento di richiamo per chi è attento,
appunto, alla salute, al benessere e alla sana pratica sportiva, coniugando l’idea del camminare con uno stile di vita”.

Il programma

Walking Day che, va ricordato, è un evento totalmente non competitivo, prevede lo start ufficiale alle ore 10.00 da Piazza del Cannone, alle spalle del Castello Sforzesco. Il percorso di 5 chilometri (ma con la possibilità di essere ripetuto, per 10 chilometri totali) si svilupperà interamente all’interno del Parco Sempione. La partenza non sarà unica, ma a ondate (waves) di 150 walkers distanziate di 15 minuti (ogni wave avrà un pettorale di colore diverso). La prima ondata, come detto, prenderà il via alle 10.00, l’ultima alle 11.15. L’arrivo sarà in Piazza del Cannone al termine dei 5 km; chi vorrà cimentarsi sui 10 km transiterà sotto il gonfiabile di partenza/arrivo per iniziare il secondo giro.

Misure anti-Covid

Prima dello start l’accesso all’area di partenza sarà consentita previa misurazione della temperatura corporea; l’ingresso sarà stabilito sulla base del numero di pettorale. La posizione dei partecipanti nell’area di partenza sarà adeguatamente segnalata al fine di garantire un corretto distanziamento tra gli iscritti. La mascherina dovrà essere indossata dai partecipanti all’interno dell’area di partenza e per i primi 500 metri. Lungo il percorso dovrà essere mantenuta la distanza di sicurezza di almeno 1 metro; quando durante la camminata la cosa non fosse possibile o ci si trovasse a incrociare altre persone, sarà necessario che si torni a indossare la mascherina. Questa dovrà essere indossata anche all’arrivo, quando i partecipanti saranno fatti defluire in maniera rapida verso l’area di ritiro del pacco gara.

Le iscrizioni

La quota di iscrizione è di 12 euro per gli adulti (+14 anni), di 5 euro per i ragazzi dagli 8 ai 13 anni e 1 euro per i più piccoli. Ci si può iscrivere sul sito dell’evento oppure, di persona, nel Promo Point che alla vigilia del
Walking Day, sabato 17 ottobre, sarà attivo in via Luca Beltrami dalle 11 alle 18 per il ritiro pettorali. Al ritiro del pettorale (sabato 17) e del pacco gara (domenica 18). In occasione di entrambe le operazioni verrà effettuata la misurazione della temperatura corporea in prossimità del desk di ritiro. Coloro che avranno una temperatura cosporea superiore ai 37.5° saranno allontanati. Al ritiro del pettorale dovrà essere consegnata l’autocertificazione compilata, scaricabile dal sito o fornita dall’Organizzazione. All’arrivo al desk i partecipanti dovranno igienizzare le mani con i prodotti di disinfezione predisposti dall’organizzazione e dovranno poi rispettare una distanza interpersonale superiore a 1 metro, con l’obbligo d’indossare la mascherina per l’intera permanenza nell’area. Non potranno, infine, provare e/o cambiare le t-shirt ufficiali dell’evento.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi