Milano Quanta: Cittadella? No grazie. E sono 6 su 6. Ma si gioca ancora?
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il Milano Quanta batte il Cittadella 9-2 nella gara valida per la settima giornata della Serie A di hockey inline 2020/2021.  Un successo che permette ai ragazzi di coach Luca Rigoni di rimanere in scia ai Diavoli Vicenza, primi in classifica con 21 punti conquistati in sette gare. Per il Milano Quanta sono 18 i punti in cascina, ma con sole sei gare finora disputate.

Milano Quanta, anche Cittadella va ko

Al Palahockey di Cittadella, alle porte di Padova, nessun problema per il Milano Quanta. Che chiude il primo tempo in vantaggio 3-0, per dilagare poi nella ripresa. Nella prima frazione vanno a segno Belcastro e Lettera (doppietta per lui). Nella ripresa, poi, Ferrari, Ederle (doppietta) e Belcastro. Quest’ultimo si scatena nel finale, con una tripletta che mette in ginocchio i padroni di casa. Di Covolo il gol dell’1-3 momentaneo del Cittadella e di Grigoletto quello del 9-2 finale. Molto nutrita anche la batteria degli assist man: due passaggi vincenti a testa per Lettera, Comencini e Banchero, uno per Battistella e Zagni. Nessun assist in occasione della rete di Ederle.

Mercoledì e sabato sfida al Real Torino e Ferrara. O no?

Mercoledì prossimo, 21 ottobre, alle ore 20.30 è in calendario la sfida di campionato contro il Real Torino. La sfida dovrebbe disputarsi al Quanta Club di via Assietta. Proprio come quella successiva di sabato 24 ottobre contro Ferrara. C’è da chiedersi se queste partite verranno disputate o meno: l’ordinanza della Regione Lombardia prevede lo stop per tutte le attività sportive giovanili e dilettantistiche. Com’è da intendersi l’hockey inline?

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi