Powervolley Milano: 3-1 a Verona! Super Sbertoli e rimborso biglietti, a Civitanova da terza della classe
Ti piace questo articolo? Condividilo!

L’Allianz Powervolley Milano ha battuto 3-1 l’NBV Verona nella sfida valida per la sesta giornata di Superlega. Un successo che consente ai milanesi di rimanere in terza posizione, dietro le due corazzate Perugia e Civitanova. E domenica prossima ci sarà proprio la sfida in trasferta contro Juantorena e compagni.

Primo set, Powervolley Milano assente ingiustificata

Primo set dove l’Allianz Powervolley Milano non c’è. Approccio sbagliato, con i meneghini periodicamente sotto nel parziale (5-9, 7-11, 7-14, 12-16 e 13-20 per Verona). Inevitabile che alla fine ad avere la meglio siano i ragazzi di Stoytchev, che chiudono con un pesante 25-15. Approccio sbagliato, proprio come capitato conto Vibo Valentia nel ko infrasettimanale di due settimane fa (19-25 per i calabresi il set). 

Secondo set di comando, terzo al cardiopalma 

Nel secondo set la truppa di coach Roberto Piazza ritrova le sue certezze e comanda il gioco dall’inizio alla fine. Avanti subito 5-1, l’Allianz Powervolley Milano riesce a gestire questo vantaggio agevolmente (9-5, 19-15) per chiudere poi sul 25-19 la frazione. Il terzo set, invece, è quello più appassionante: si viaggia su binari di parità fino al 14-14, poi Verona prova per due volte l’accelerata decisiva (14-16 e 19-21). Un ace di Patry e due muri vincenti riportano avanti Milano, che si gioca le sue carte ma riesce a chiudere solo al terzo set poi ancora con Patry ( 27-25).

Quarto set, vittoria e… testa a Civitanova

Nel quarto e decisivo set regna l’equilibrio, con le due squadre che dimostrano di fatto di equivalsi e vivono momenti di alterna lucidità e fortuna. Milano subito avanti 4-2, poi Verona torna a comandare per quasi tutta la seconda parte del set (8-11, 10-14, 13-15). Si arriva al 21-21, quando un tocco a muro molto contestato nonostante il video check manda l’Allianz Powervolley Milano avanti di un punto. Un fantastico muro a tre spedisce i meneghini sul 24-22, ci pensa poi Ishikawa a chiudere i giochi su un’alzata di uno Sbertoli nominato, a buona ragione, MVP del match

Maar e Meschari verso il ritorno, biglietti rimborsati

L’Allianz Powervolley Milano ha dovuto fare a meno di Stephen Maar, venuto a contatto con una persona positiva al covid e quindi rimasto in isolamento fiduciario. In settimana si sottoporrà ai normali tamponi, dovesse essere negativo sarà a disposizione per la prossima sfida di domenica che vedrà l’Allianz Powervolley Milano andare sul campo della capolista Civitanova. Stesso discorso anche per Boyet del Verona. Milano che, per la seconda partita consecutiva, ha fatto a meno anche di Meschiari, rimasto in isolamento fiduciario per lo stesso motivo di Maar, ormai prossimo al rientro. L’Allianz Powervolley Milano che, vista la nuova disposizione di Regione Lombardia che ha abbassato da 700 a 200 il numero di spettatori previsti, ha dovuto rimborsare tutti coloro che avevano acquistato un tagliando per la sfida permettendo l’ingresso solo ad una parte degli abbonati, che sono in numero nettamente superiore ai 200 previsti dalla disposizione

Allianz Powervolley Milano- NBV Verona 3-1, tabellino

ALLIANZ POWERVOLLEY MILANO – NBV VERONA 3-1 (15-25, 25-19, 27-25, 25-22)

ALLIANZ POWERVOLLEY MILANO: Staforini, Basic, Kozamernik, Daldello, Sbertoli, Weber, Patry, Piano, Mosca, Ishikawa, Pesaresi (L). All. Piazza

NBV VERONA: Kaziyski, Magalini, Peslac, Aguenier, Asparuhov, Spirito, Jeaschke, Kimerov, Zanotti, Bonami (L). N. E. Caneschi, Donati (L). All. Stoytchev

Arbitri: Saltalippi – Vagni. Terzo arbitro: Marani

Impianto: Allianz Cloud di Milano

Spettatori: 200

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi