Il Senago Baseball supera la Fiorentina in gara 5 e va in Serie A1
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il Senago Baseball supera 2-1 la Fiorentina Baseball in gara 5 con walk-off di Alessandro Laise e conquista la Serie A1. A gara 5 si è arrivati dopo il successo per 3-1 della formazione toscana in gara 4. È il Senago Baseball, dunque, a festeggiare la conquista della promozione in Serie A1 Baseball 2021 dopo una cavalcata iniziata con le ultime 6 vittorie consecutive in stagione regolare. Successi che vanno a sommarsi a quelli di di gara 2 e 3. Quest’ultimo avvenuto con un walk-off sulla battuta di Matteo Oldani. Ed è di nuovo un walk-off, questa volta di Alessandro Laise, a permettere alla squadra milanese di celebrare la vittoria nella partita più importante, finita 2-1 dopo un altro duello tra lanciatori.

Bryan Sheldon del Bollate il vero protagonista

Dopo aver perso il primo match point di gara 4, il Senago Baseball si presenta sul monte con Bryan Sheldon. Il quale, protagonista di una prestazione generosa e conclusa con una partita completa da 125 lanci e 12 strikeout ed un solo punto incassato su 4 valide e 3 basi su ball. La Fiorentina, invece, si affida ai lanci di Albrim Krasniqi, che parte bene con tre out giocati dalla difesa nel primo inning. Così come in gara 4, è il secondo inning che vede la Fiorentina arrivare in base per prima con un singolo di Oregsis Martin. Il corridore dei toscani riesce poi ad arrivare in seconda base e raggiungere anche la prima base. La Fiorentina rimanda però tutto al terzo inning. Il terzo attacco gigliato sembra partire male con uno strikeout sul giovane Daniele Menoni, ma poi Gabriele Vincenti colpisce la seconda valida del match per la squadra di Firenze e Giacomo Cappiello lo raggiunge in prima base con quattro ball. Vincenti, che in gara quattro si era procurato un infortunio alla mano destra, avanza in terza su una volata di Baccelli e riesce ad andare a punto sulla seconda valida di Oregsis Martin.

Il Senago sfodera il carattere

Il vantaggio però non dura a lungo. Tant’è il Senago riesce ad agguantare il pari. Rientrato in partita, il Senago gioca con più tranquillità: Bryan Sheldon è perfetto anche nel quinto e sesto inning. E nell’ottavo inning supera i 100 lanci, dove ne esce con altri tre strikeout ed una base su ball. Nella parte alta del nono va, invece, in lieve difficoltà. Ma il successivo doppio out infonde coraggio a Sheldon che firma il dodicesimo strikeout in 4 lanci su Ettore Della Nava. I toscano vanno in difficoltà che li porta ad una mossa sbagliata. La difesa lascia cadere in territorio valido una palla a campanile alzata da Pascoli lungo la linea di foul dell’esterno destro. Mentre cinque lanci più tardi, con le basi piene Alessandro Laise colpisce una volata che cade nell’esterno centro per il walk-off. Mossa che mette fine alla partita dopo circa tre ore di gioco e regala la promozione alla società milanese.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi