Milano Tennis Academy, subito titolo a Pescara per Daniel Bagnolini
Ti piace questo articolo? Condividilo!

La Milano Tennis Academy fa bene a Daniel Bagnolini, 17enne di Cervia che ha sposato i progetti targati MTA a fine estate. Ha impiegato pochissimo per raccogliere i primi frutti del lavoro col nuovo team. Lo ha fatto nel torneo Itf under 18 di Grado 5 del Circolo Tennis Pescara. Inizialmente non sarebbe dovuto neanche andare. Invece ha finito per conquistare il suo primo titolo internazionale grazie a una striscia di ben nove vittorie consecutive.

Daniel Bagnolini, primo titolo

La prima gli è valsa una wild card per le qualificazioni, superate con altri tre successi. E una volta raggiunto il tabellone principale Bagnolini ha alzato ancora il livello, diventando inarrestabile per tutti. In semifinale l’ha spuntata per 2-6 6-3 6-3 contro la prima testa di serie Gabriele Piraino, e in una finale a senso unico non ha dato chance al campano Tammaro, domato con il punteggio di 6-0 6-3. Un successo che vale doppio, perché le sue prime due finali internazionali Bagnolini le aveva perse, nel 2017 a Nairobi (Kenya) e lo scorso anno a Colomiers (Francia). Stavolta il giovane romagnolo – arrivato a Segrate dopo un’esperienza di tre anni all’accademia di Guillermo Vilas a Maiorca – non si è lasciato sfuggire di mano il primo posto, grazie a un’intensità di gioco insostenibile per tutti i rivali.

Milano Tennis Academy, il coach

Ad accompagnare Bagnolini nella sua cavalcata abruzzese un volto nuovo in casa MTA: l’ex professionista lecchese Lorenzo Frigerio, che alla primissima trasferta da coach della Milano Tennis Academy è tornato già con un titolo. Mica male come battesimo. “Io e Daniel ci stiamo ancora conoscendo bene – racconta Frigerio –, ma direi che l’inizio è stato incoraggiante. Abbiamo vissuto un’ottima settimana, nella quale Daniel è stato molto bravo in tutti gli incontri. Specialmente in semifinale: rimontare dopo aver perso il primo set non era banale, invece ci è riuscito e si è meritato il titolo”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi