Vero Volley Monza, Eccheli debutta in panchina contro Trento
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Prima partita dopo l’esonero di Fabio Soli per la Vero Volley Monza che alle ore 18.00 di domenica all’Arena di Monza, davanti ad una platea di 200 spettatori (esclusivamente abbonati) sfida l’Itas Trentino. E’ la settima giornata di andata della SuperLega Credem Banca 2020-2021. I rossoblù vogliono tornare a vincere tra le mura amiche. Cosa che non succede dalla prima gara stagionale, ovvero quella della Del Monte Coppa Italia contro Vibo Valentia.

Vero Volley Monza, cronaca

La squadra monzese, affidata al nuovo tecnico Massimo Eccheli, al lavoro con il gruppo da martedì pomeriggio, vuole tornare a correre per non perdere terreno con il treno play-off, al momento lontano solo un punto (l’ottava è Piacenza, che ha una lunghezza in più dei monzesi). Per farlo, la Vero Volley dovrà tornare ad essere continua, soprattutto nelle fasi cruciali dei set, e commettere meno errori.

Numeri

Nonostante le quattro sconfitte finora rimediate (Milano e Civitanova in Brianza, Verona e Cisterna fuori), dal punto di vista delle statistiche la squadra brianzola è quarta nei punti realizzati (392, prima Ravenna con 406), quarta negli ace (33, prima Civitanova con 48) e seconda nei muri (61, prima Ravenna con 61). A livello individuale il top scorer dei lombardi è Adis Lagumdzija (secondo in classifica generale dietro a Pinali di Ravenna, primo con 117 punti), il top ace è Donovan Dzavoronok (12 battute vincenti, nono, primo Leon di Perugia con 22) ed i top a muro sono ancora Lagumdzija e Maxwell Holt (quinti in classifica con 13 blocks a testa, primi Anzani di Civitanova e Grozdanov di Ravenna con 19).

Trento

Dall’altra parte della rete di Monza ci sarà una Trento che, nonostante debba ancora recuperare la gara con Modena valida per la quinta di andata, va a caccia di punti. Reduci dalla sconfitta di domenica scorsa contro Perugia in casa 3-1, e dalla vittoria contro Piacenza in Emilia 3-1 nel turno infrasettimanale, i trentini cercano continuità. Il bilancio della squadra di Lorenzetti è infatti, al momento, di due sole vittorie e tre sconfitte (Perugia, appunto, Civitanova e Verona). Giannelli e compagni devono comunque recuperare la gara con Modena.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi