Milano Quanta: settebello Ferrara, presi i Diavoli Vicenza, ora il big match
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il Milano Quanta ha battuto 7-1 i Ferrara Warriors nel match valido per la nona giornata della Serie A di hockey inline. Un successo che ha consentito alla formazione milanese di agguantare, in vetta alla classifica, i Diavoli Vicenza.

Milano Quanta, tutto facile con Ferrara

Nessun problema per la formazione meneghina contro i volenterosi emiliani. Già il primo tempo, infatti, si è chiuso sul 4-1 per i meneghini. Vantaggio iniziale grazie alle reti di Comencini e Lettera (doppietta per lui), prima della rete ospite di Ballarin per il momentaneo 3-1. Il primo tempo si chiudeva poi con la rete di Belcastro. Nella ripresa, poi, il Milano Quanta dilaga grazie alle reti di Ferrari (doppietta anche per lui) ed Ederle. A referto da registrare l’ottima prova da assist man di Bellini, che ha fornito tre passaggi decisivi. Di Lettera, Comencini e Banchero gli altri assist di giornata.

Coppia in alto, aspettando il big match

In virtù di questo successo e del fatto che non si è disputata la sfida tra Lepis Piacenza e Diavoli Vicenza, il Milano Quanta aggancia proprio quest’ultima formazione in vetta alla classifica con 21 punti conquistati su sette gare disputate. Percorso netto per i milanesi, autori di 47 reti realizzate e solo cinque subite. Con una differenza reti di +42, il Milano in questo momento si trova primo per una sola rete (Diavoli Vicenza a quota +41, con 51 reti realizzate e 10 subite). E sabato il calendario metterà di fronte proprio le due regine della classe, che si sfideranno a Vicenza a partire dalle ore 20. Per un primo big match che potrà dire molto su questa stagione.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi