Fioravanti: “L’Olimpiade legittimazione per il mio surf”
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il campione di surf del team Red Bull Leonardo Fioravanti dopo aver testato a Milano l’onda statica artificiale al Wakeparadise dell’Idroscalo, insieme al campione del mondo di wakeboard Massimiliano Piffaretti, ha parlato ai microfoni di MilanoSportiva.

L’intervista a Fioravanti

“Io ho fatto l’ultima gara di quest’anno che è stata la più importante vittoria della mia carriera il 14 marzo, in pratica quando è scoppiato il Coronavirus nel mondo. Ero in Australia e visto che in Europa c’era già il lockdown ho deciso di rimanere lì, alla fine per quattro mesi. E’ stata la scelta migliore perchè ho potuto continuare ad allenarmi, con onde spettacolari”.

Olimpiadi di Tokyo

“E’ vero che venivo da un infortunio alla spalla ma se non avessero rinviato le Olimpiadi ce l’avrei fatta tranquillamente. Ora vediamo se nel 2021 ce la faranno ad organizzare i Giochi ma io sono pronto e mi sono allenato alla grande. E’ stato un anno perso, dobbiamo dircelo, ma ho cercato di vederla positivamente, per migliorarmi. Spero che a dicembre si riparta. Mi sento ancora un giovane e ora voglio salire in classifica. Oltre a qualificarmi per le mie prime Olimpiadi. In ogni caso il surf ai Giochi è una legittimazione per uno sport che vede aumentare il suo interesse anche per gli sponsor”.

Surf in Italia

“Il movimento italiano sta crescendo e spero continui a crescere. Dobbiamo concentrarci soprattutto sulla nuova generazione, ovvero i ragazzi dagli 8 ai 12 anni. Spero di poterli aiutare con il mio esempio”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi