Milano Quanta: un -6 che fa male! La stagione finirà a maggio
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il Milano Quanta riposa e aspetta la ripresa del campionato di Serie A di hockey inline, indicativamente prevista per il prossimo 5 dicembre. La formazione di coach Luca Rigoni aspetta intanto le decisioni del Settore Tecnico, chiamato alla stesura delle nuove date che vedranno le squadre di Serie A impegnate in un campionato che dovrà finire a maggio inoltrato, contrariamente alla data del 17 aprile individuata come capolinea della stagione 20-21.

Milano Quanta, quel -6 in classifica che fa male

Di certo fa male, però, pensare a quel maledetto -6 in classifica accumulato per la rinuncia a giocare le sfide contro Real Torino e Diavoli Vicenza. Nel primo caso la Fisr aveva addirittura comunicato il giorno stesso di gara la decisione di recalendarizzare il recupero della sfida, non disputata in un primo tempo causa covid. Nel secondo le cose sono andate diversamente, con Vicenza che ha rifiutato la richiesta del Milano Quanta di rinviare la gara. Al di là delle scelte delle singole società, è paradossale come il rinvio dei campionati sia stato un successo della società maggiormente penalizzata, il Milano Quanta appunto.

La nuova classifica

Perché le due gare già citate, oltre alle relative multe, hanno generato questo -6 in classifica che ha spedito i meneghini in terza posizione a quota 15 punti. Dietro alla capolista Diavoli Vicenza, ancora imbattuta (24 punti in otto gare) e ai Ghost Padova (17 punti in nove gare).

Le gare da recuperare

Il Milano Quanta finora ha disputato nove gare. Ne ha vinte sette, vale a dire quelle in cui è sempre sceso in campo (contro Asiago, Piacenza, Verona, Monleale, Padova, Cittadella e Ferrara). Perdendone due a tavolino per rinuncia (contro Torino e Vicenza). Finito il girone d’andata, c’è da capire se alla ripresa dell’attività si partirà subito con la sfida contro gli Asiago Vipers al Quanta Club di via Assietta, prima giornata di ritorno. O se si opterà per un calendario differente.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi