Ti piace questo articolo? Condividilo!

Martina Maruzzi non vede l’ora di ricominciare a fare sul serio. In attesa di tornare ad allenarsi con le compagne, ha raccontato sul sito ufficiale della Sacco Legnano come sta passando questo nuovo periodo di limitazioni, di cosa sogna per il futuro e di come è iniziata la sua avventura col softball e a Legnano.

Le parole di Maruzzi

“L’anno scorso avevamo iniziato già da un mese la preparazione, invece ora non si può e quindi stiamo seguendo individualmente una scheda di lavoro che ci ha fornito il preparatore atletico. Ovviamente non è la stessa cosa e non vediamo l’ora di allenarci tutte assieme, almeno in palestra”.

Softball

“Io ho cominciato a giocare a softball a 12 anni. Prima non lo conoscevo. La mamma di una mia amica aveva un negozio in centro a Novara e una delle commesse ci chiese se volevamo provare e da allora non ho più smesso. Il trasferimento a Legnano è avvenuto quattro anni fa, prima da Under 21 e poi con la prima squadra, con cui ho appena concluso la terza stagione in serie A2”.

Sacco Legnano

“E’ stato un campionato difficile, con pochissime partite. Ne abbiamo perse solo tre ma purtroppo sono state decisive per il mancato accesso ai playoff promozione. E’ stata dura perchè in un mese abbiamo dovuto prepararci, cosa che ha portato a diversi infortuni, poi ci siamo rifermate per la pausa estiva e poi praticamente il campionato è finito. In una stagione normale ci saremmo giocate meglio le nostre possibilità di A1, come abbiamo anche già dimostrato l’anno scorso”.

Futuro

“Io ho sempre giocato per il piacere di farlo, non certo per la fama o altro. A Legnano ho trovato una squadra ma soprattutto un gruppo di amiche. Nel 2021 dovrei finire l’Università al Politecnico e se poi dovessi iniziare subito a lavorare sarebbe difficile continuare a giocare ad alto livello. Lo dico da anni che potrebbe essere l’ultima stagione, ormai sono una delle giocatrici più ‘vecchie’ ma stavolta potrebbe davvero essere così. Mi piacerebbe dire addio senza rimpianti e con la promozione in A1”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi