Ti piace questo articolo? Condividilo!

E’ stato un 2020 davvero particolare per la giocatrice della Sacco Legnano Carlotta Andorno. Dopo i mesi di lockdown a sognare il ritorno in campo, alla prima amichevole si è procurata un grave infortunio che l’ha costretta a saltare l’intera stagione. Il peggio però ora è alle spalle, come ha confermato lei stessa al sito ufficiale del club.

Le parole di Carlotta Andorno

“Va tutto bene, la riabilitazione proseguirà a gennaio dopo le Feste. Ripenso spesso a quel giorno, quando ho provato a fare qualcosa che avevo visto in tv, lanciandomi oltre le recinzioni per prendere una palla. Io però non ho trovato i materassi ad attendermi all’atterraggio…”. Risultato: la lussazione tibio-peroneo-astragalica con conseguente danno capsulo-legamentoso mediale e laterale e lacerazione cutanea della regione laterale del piede sinistro. 

L’infortunio

“Con i se e con i ma non si fa la storia. Inutile pensare a quello che sarebbe stato. Senza quell’infortunio nessuno può dire come sarebbe andata questa stagione. Io avrei dato il massimo ma non è stato un campionato normale e magari il mio apporto non sarebbe servito”.

Sacco Legnano

“La fortuna fa parte del gioco. Se vogliamo trovare un aspetto positivo è che ora sono tutti fermi, non solo io. Non sto perdendo quindi allenamenti veri e propri. Ripartiremo tutti alla pari. L’obiettivo è sempre quello di vincere il campionato. Abbiamo la possibilità di farlo. Poi vedremo come opererà la società con i nuovi innesti. Io ripartirò con ancora più grinta e più voglia, così come le mie compagne che cercano riscatto per vincere. Un regalo di Natale? Spero di ritornare a correre senza dolore molto presto. E magari una bella borsetta (ride, ndr)”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi