Ivan Zaytsev torna in Italia: Modena, Piacenza e… Milano
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Ci sono dettagli che portano ad affermare che Ivan Zaytsev sia pronto per tornare in Italia. Il diretto interessato, a precisa domanda, non ha mai esitato. “Ho ancora un contratto con Modena per i prossimi due anni”. È chiaro, però, che per rivederlo al PalaPanini servirebbero una serie di congiunzioni astrali. Che, ad oggi, appaiono alquanto complessa verificarsi.

Ivan Zaytsev torna in Italia

Ci sono problemi di natura economica, è evidente. Ma non solo. La pandemia ha messo in ginocchio un po’ tutti e l’incertezza che regna sovrana sul futuro del mondo intero e della pallavolo nello specifico rallenta tutto. Anche il ritorno dello Zar in Italia. Ma comunque c’è da chiedersi dove giocherà Ivan Zaytsev dopo i Giochi di Tokyo 2021. Una domanda alla quale, ad oggi, è difficile dare una risposta certa.  È chiaro che a lui serve una squadra forte e ambiziosa. Che possa, oltretutto, onorare il suo cachet che supera i 500 mila euro a stagione. In sintesi, una squadra con ambizioni di alta classifica. 

Piacenza in prima linea; sì, no, forse…

Chiaro che, a questa stregua, si inizi a pensare subito alla più che ambiziosa Gas Sales Piacenza. Allenata da tale Lorenzo Bernardi, che Zaytsev aveva avuto ai suoi ordini ai tempi di Perugia. Quella stagione 2018 dove vinse, chiaramente. Prima del suo passaggio a Modena. Città dove, va ricordato, vive tutta la sua famiglia che lo aspetta e lo segue a distanza nelle sue scorribande in Siberia. C’è una trattativa da tempo fra il club della presidentessa Curti e il bomber azzurro, trattativa che ad oggi appare incagliata come una nave. Ma che da entrambe le parti vorrebbero risolvere in un lasso di tempo breve. 

Powervolley Milano, pazzia o realtà? 

Ad oggi non sembrano esserci molte alternative alla già citata Piacenza in Italia. Anche se la Powervolley Milano guarda, incuriosita. Portare Ivan Zaytsev all’Allianz Cloud avrebbe un significato estremamente importante. Dopo l’ottima cavalcata dell’anno scorso e l’inizio promettente di quest’anno, il club di Lucio Fusaro potrebbe davvero puntare al definitivo salto di qualità con l’approdo dello Zar. Che, oltretutto, farebbe scoppiare una vera e propria mania in città. La componente economica è estremamente importante ed è il più grande freno, ma con il ritorno del pubblico sugli spalti un suo eventuale acquisto sarebbe ammortizzabile? 

L’estero c’è, ma Ivan Zaytsev vuole l’Italia

È chiaro che il mercato estero è sempre attivo. In Russia Zaytsev potrebbe trovare nuove alternative, come in Cina e Giappone nuove opportunità. Ma la sua voglia di Italia è tanta. Sia perché difenderà i colori azzurri ai prossimi Giochi Olimpici di Tokyo. Sia perché è sempre stata la sua patria, il suo vessillo. E tornare da grande protagonista, magari da bomber della sua nuova squadra, avrebbe un gusto tutto nuovo.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner
Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi