Ti piace questo articolo? Condividilo!

Ventisei giorni dopo, la Vero Volley Monza di Massimo Eccheli è pronta a tornare in campo. Mercoledì 30 dicembre, alle ore 18.00 (diretta Eleven Sports – LVC), la prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley ospiterà la Kioene Padova all’Arena di Monza. E’ infatti il recupero del quinto turno di ritorno della stagione regolare.

Vero Volley Monza, il punto

Quattro vittorie consecutive, tutte pesantissime (Piacenza, Perugia, Modena e Milano), hanno permesso ai rossoblù di dare una svolta positiva al loro cammino stagionale. Già qualificati ai Quarti di Finale della Del Monte Coppa Italia (l’avversario dei monzesi sarà noto al termine dei tre recuperi rimasti da giocare, tra cui Monza-Ravenna), Beretta e compagni vogliono riprendere il loro cammino positivo proprio dove si era interrotto. Ovvero nel derby del 4 dicembre vinto a Milano contro l’Allianz. Rispetto a quella sfida, però, ci sono delle novità. Per sostituire gli indisponibili Calligaro e Falgari, sono stati scelti tre giovani della formazione di Serie B del Consorzio. Si tratta di Lorenzo Giani, palleggiatore, Gianluca Rossi, centrale, e Lorenzo Magliano come schiacciatore.

I rivali

All’andata vinse la Vero Volley Monza, in rimonta per 3-2. Fu superlativo Lagumdzija (MVP del match) a spingere forte sia in attacco che al servizio. Padova però è una squadra generosa e molto pericolosa. Nonostante il cammino altalenante e la penultima posizione in graduatoria generale, i veneti possono contare sull’esperienza di Shoji e Vitelli e la verve offensiva di Stern, oltre al talento di Bottolo. I patavini in questo girone di ritorno hanno battuto Cisterna 3-1 e perso contro Perugia, Vibo Valentia e Modena 3-0.

Dichiarazioni

Massimo Eccheli (allenatore Vero Volley Monza): “Abbiamo lavorato in funzione della sfida contro Padova, primo match dopo la lunga assenza dai campi che ci ha visto protagonisti. Molti allenamenti sono stati svolti a ranghi ridotti, con le difficoltà che ne conseguono, ma con la voglia di arrivare all’appuntamento competitivi. Il trend che avevamo intrapreso prima dello stop era molto positivo. Ora dovremo ricominciare: lo faremo con lo spirito giusto e con grande entusiasmo, non dimenticando gli obiettivi che ci siamo dati tempo fa”.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi