Le pagelle di Benevento-Milan 0-2
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Le pagelle di Benevento-Milan 0-2, match della quindicesima giornata della Serie A 2020/2021 disputatasi allo stadio Vigorito di Benevento. La gara è terminata 0-2 per i rossoneri. CLICCA QUI PER LA CRONACA DEL MATCH.

Le pagelle di Benevento-Milan 0-2

DONNARUMMA 7.

Risponde sempre presente quando viene chiamato in causa. Dice no a Letizia e Lapadula, questo basta per portare a casa i tre punti.

CALABRIA 6.

Si sacrifica molto in fase difensiva. Esce a dieci minuti dalla fine, stremato. Deve recuperare, mercoledì c’è già la Juventus.

KJAER 7,5.

Quasi 80 minuti di gioco dove fa tutto quello che deve. Non è ancora al top, Pioli lo richiama in panchina; mercoledì sarà fondamentale.

ROMAGNOLI 6.

Riesce a tenere a bada senza troppi problemi Lapadula. Lo perde una sola volta nella ripresa, fortuna sua che Donnarumma è attento.

DALOT 6.

Lo si vede poco in fase offensiva, diversamente da quello che offre Theo Hernandez di consueto. Ma la sua è una buona prestazione.

KESSIE 7,5.

Si carica sulle spalle il Milan e non sbaglia dal dischetto. All’83’ il palo gli dice no, sarebbe stata una doppietta a coronamento di una grande partita.

TONALI 4.

La sua gara dura 33 minuti. Paga con il rosso il contrasto, pericolosissimo, con Letizia a gamba tesa. Decisione che appare corretta, lascia il Milan in dieci per un’ora. E salterà la Juventus.

DIAZ 6.

Non è riuscito a mettersi molto in mostra; esce per far spazio a Krunic, se la stava cavando egregiamente.

CALHANOGLU 6,5.

Lo si vede a sprazzi ma quando si accende si illumina tutto il Milan. Coglie un altro palo, l’ennesimo di questa stagione.

REBIC 6.

Si guadagna il calcio di rigore con la sua classica foga agonistica. Si sacrifica molto in difesa e si vede poco, di conseguenza, in attacco.

LEAO 7.

Dorme per 48 minuti, poi tira fuori dal cilindro una giocata da vero predestinato. Il ragazzo ha numeri, ora serve solo continuità di rendimento.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

All. PIOLI 7.

Risponde presente a Conte e all’Inter. La squadra gioca a memoria, mercoledì ci sarà un test più che impegnativo. Ma lui è pronto, come tutto il suo Milan.

Krunic 5.

Entra a freddo e ci sta. Ma dopo mezzora travolge Caprari da giocatore senza esperienza. Non va bene. E mercoledì sarà titolare contro la Juventus.

Castillejo 6.

Pioli lo manda in campo per far rifiatare Rebic e mantenere alta la squadra.

Kalulu SV

Entra per far rifiatare Kjaer.

Conti SV

Dieci minuti scarsi al posto di Calabria

Voto squadra 7.

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi