Vero Volley Monza, sesta vittoria di fila contro Cisterna
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Sesta vittoria consecutiva per la Vero Volley Monza, che piega in casa per 3-1 il fanalino di coda Top Volley Cisterna nella sesta giornata di ritorno della stagione regolare di Superlega. Dopo i successi contro Gas Sales Bluenergy Piacenza, Sir Safety Conad Perugia, Leo Shoes Modena, Allianz Powervolley Milano e Kioene Padova, ne arriva un altro meno prestigioso e tutto sommato anche prevedibile ma forse ancora più importante, viste le difficoltà extra-sportive e le assenze.

Vero Volley Monza, la cronaca

Nel primo set, iniziato con un minuto di silenzio per ricordare la signora Giovanna, mamma del presidente del Consorzio Alessandra Marzari, Vlad Davyskiba risponde subito presente. Il bielorusso, schierato titolare come opposto alla luce dell’assenza di Adis Lagumdzija (impegnato nelle qualificazioni agli europei con la sua Turchia), schiaccia a terra sette palloni, contribuendo all’1-0 che mette la partita in discesa. Gli ospiti, in campo senza troppi patemi dopo che in settimana è stato ufficializzato il blocco delle retrocessioni per questa stagione, reagiscono e nel secondo parziale a suon di muri (quattordici alla fine, cinque solamente quelli di Giulio Sabbi) vanno a prendersi il pareggio, dimostrando sul campo di poter puntare ad un clamoroso bis contro la Vero Volley Monza. All’andata ad ottobre nel Lazio arrivò infatti la prima e finora unica affermazione stagionale della formazione pontina, risultato che costò l’esonero a Fabio Soli, sostituito da Massimo Eccheli.

La vittoria

Monza, tornata in campo solo mercoledì nella sudata vittoria al tie-break contro Padova dopo quasi un mese di stop a causa di diversi contagi da Covid-19, accusa il colpo e per colpa di una condizione fisica non ancora ottimale fatica anche nel terzo parziale. Con le unghie e con i denti però, Santiago Orduna e compagni riescono a riportarsi in vantaggio. Il quarto set è tiratissimo: la formazione allenata da Slobodan Kovac mette anche la testa avanti ma la Vero Volley con l’aiuto di due chiamate al video check fondamentali e altrettante pipe di Donovan Dzavoronok (top scorer del match alla pari con Davyskiba e Sabbi a quota 19 punti) opera il sorpasso e porta a casa tre punti pesanti per una classifica che in attesa dei recuperi si fa sempre più interessante. Giovedì si tornerà già campo alle 19 all’Arena contro la Consar Ravenna per chiudere di fatto il girone d’andata e stabilire così anche gli accoppiamenti dei quarti di finale di Coppa Italia.

Avatar
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi