Ti piace questo articolo? Condividilo!

Una vera e propria mission impossible. La BLM Group Arena di Trento vedrà domani impegnata l’Allianz Powervolley Milano in un match che definire proibitivo è riduttivo. La truppa di coach Roberto Piazza, ferma a lungo causa covid, vuole tornare a riassaporare il gusto di quella vittoria che manca addirittura dal 29 novembre (0-3 a Latina). E per farlo, però, dovrà fronteggiare la miglior formazione del momento. E dopo la sconfitta di Verona che di certo non ha giovato al morale della squadra. 

Powervolley Milano, mission impossible a Trento

Senza dimenticare che la sfida di domani (ore 17) sarà estremamente importante. Perché permetterà anche di definire in modo preciso la classifica del girone d’andata della regular season. Si recupera infatti il match della decima giornata, che era già stato riprogrammato per lo scorso 17 dicembre. E, di conseguenza, gli accoppiamenti dei quarti di finale di Coppa Italia, in programma il 27 gennaio. Dopo la sconfitta con Verona, Milano dovrà fare i conti ancora con l’assenza di ritmo gara. Con coach Piazza che non potrà contare su Urnaut, tesserato nel girone di ritorno. E sull’infortunato di lungo corso Patry. Di fronte ci sarà Trento che, tra i suoi punti di forza, annovera tale Nimir.

Una classifica ingarbugliata

Colui che, quest’estate, decise di unirsi alla formazione trentina per venire incontro anche alle sue personali volontà di giocare in una squadra ambiziosa e vincente. E Trento infatti è in serie positiva da 10 partite e arriva dal prestigioso successo esterno su Perugia. Ad oggi le due compagini sono appaiate a quota 16 punti. Una vittoria (sia da 3 che da 2 punti) assicurerebbe ad una delle due squadra la terza piazza della classifica avulsa del girone d’andata (sfidando in casa la sesta); in caso di sconfitta al tie break, Milano chiuderebbe a quota 17 punti (a pari merito con Modena) ma al quinto posto in virtù di una vittoria in meno dei modenesi (in questo caso sarebbe Modena – Milano per i quarti); in caso di sconfitta per 3-0 o 3-1 sarà invece necessario incrociare il risultato dei meneghini con la gara di Monza (che sfida giovedì 7 Ravenna) per poter delineare con precisione gli accoppiamenti calcolando il quoziente set ed, eventualmente il quoziente punti. In linea generale non fare punti a Trento porterebbe Milano al quinto o al sesto posto (quindi o contro Modena, se quinta, o contro Trento, se sesta).

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi