Milan-Juventus, serie A: streaming, probabili formazioni, pronostico
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Milan-Juventus si giocherà. E già questa è una notizia. La positività al tampone molecolare COVID-19 di Alex Sandro e Cuadrado lato Juve e di Ante Rebic e Rade Krunic lato Milan non impedirà di vedere l’attesissima sfida della 15.a giornata di campionato. I giocatori, asintomatici, sono chiaramente rimasti in isolamento a domicilio dove oggi è stato prelevato un secondo tampone di controllo. Le autorità sanitarie sono state prontamente informate. Si gioca.

Una partita che potrebbe rappresentare una sorta di passaggio di consegne. Un crocevia che vedrà protagonisti da una parte i rossoneri, tornati improvvisamente ai vertici del calcio italiano dopo anni grigi e dall’altra la Vecchia Signora, che domina incontrastata il campionato da circa un decennio e che stavolta rischia seriamente di dover cedere lo scettro di campione d’Italia dopo nove stagioni.

All’appuntamento ci arrivano entrambe sulla scia di una vittoria. Domenica scorsa il Milan si è sbarazzato del Benevento mentre la Juventus invece ha riscattato l’incredibile sconfitta con la Fiorentina allo Stadium (0-3) sfogandosi sull’Udinese (4-1).

Sono 85 le sfide in casa del Milan, con la Juventus in trasferta: il bilancio si compone di 29 vittorie interne, 33 pareggi e 23 successi esterni. Clamorosa l’ultima sfida al Mezza. Il precedente più recente in campionato, nonché una delle gare che ha restituito nuova consapevolezza ai rossoneri e contribuito allo straordinario cammino del 2020. Dopo un primo tempo anonimo, la Juve realizzò un uno-due a inizio secondo tempo con Ronaldo e Rabiot, ma si rilassò troppo presto e finì per incassare il ribaltone: Ibra (su rigore) e Kessié firmarono il pari, un minuto dopo Leao completò la rimonta prima del definitivo poker di Rebic. Finale 4-2 per il Milan.

Sarà purtroppo un big match condizionato dagli infortuni. Pioli non potrà contare sul suo giocatore simbolo, Ibrahimovic, ma deve rinunciare pure a pedine fondamentali come Bennacer, Saelemaekers e Tonali. Rebic e Krunic come comunicato fuori per positività al coronavirus. Dall’altra parte Pirlo, già privo dell’indisponibile Morata, oltre ad Alex Sandro dovrà fare a meno di Cuadrado.

Le ultime sulle formazioni

Dalot a destra in difesa, Calabria a centrocampo al fianco di Kessié e Hauge a sinistra nel trio alle spalle di Leao. Dovrebbero essere queste le soluzioni scelte da Pioli per Milan-Juventus di stasera, dopo l’emergenza last minute che ha colpito i rossoneri a causa delle positività di Rebic e Krunic al coronavirus. Già senza Tonali (squalificato), Bennacer e Ibrahimovic (infortunati), l’allenatore milanista dovrebbe decidere, dunque, di non utilizzare dall’inizio Brahim Diaz, arretrando Calhanoglu a centrocampo, per potersi tenere almeno una carta da giocarsi a gara in corso.

Curiosità. Per Calabria, l’impiego a centrocampo non sarà una prima volta: era già successo durante Milan-Fiorentina 0-1 (gol di Chiesa) della stagione 2018-19.

Anche Pirlo è dovuto correre ai ripari dopo i casi di Covid-19 tra i suoi giocatori. Il tecnico bresciano ripristinerà la difesa a quattro con Demiral a destra e Danilo a sinistra, in mezzo invece ci sono Bonucci e De Ligt. A centrocampo in pole Bentancur e Rabiot, sulla fasce Chiesa e Ramsey, quest’ultimo favorito su Kulusevski. In rampa di lancio anche McKennie e Arthur. Davanti largo alla coppia Dybala-Ronaldo come con l’Udinese.

Le probabili formazioni di Milan-Juventus

Milan-Juventus è in programma stasera alle 20:45 allo stadio “Meazza” di Milano. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Uno (canale 201), su Sky Sport Serie A (canale 202) e su Sky Sport Hd (canale 251). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Un altro modo possibile per vedere la partita in streaming è quello di registrarsi a Now TV. Per chi vuole provare a guardare la partita in streaming gratis su tablet e smartphone c’è anche l’app PTV Sports Free, ma non sempre è garantita la trasmissione.

Il pronostico di Milan-Juventus

Per il Milan è l’esame di maturità che società, allenatore e tifosi aspettano da tempo per capire se saranno in grado di spodestare i bianconeri dal loro trono. Al contrario, per gli uomini di Andrea Pirlo si tratta di un’imperdibile occasione per rientrare prepotentemente in una lotta che, per il momento, li vede in ritardo di dieci punti, con l’incognita della gara da recuperare contro il Napoli. Il Milan è imbattuto dall’8 marzo 2020. Le assenze ci sono da una parte e dall’altra, ma la il Milan con le ultime defezioni sembra il più penalizzato.

Soprattutto nell’arco dei novanta minuti le risorse in panchina non sono a livello della rosa bianconera. Gli indizi ci sono tutti. Potrebbe essere la prima caduta del Milan a distanza di un anno. E ci credono anche i dati delle scommesse che hanno visto scendere la quota della vittoria della Juventus da 2.30 a 2.20. Ci crediamo anche noi. Vittoria Juventus e rilancio in campionato. Milan-Juventus 2 a quota media 2.15-2.20.

Avatar
News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi