Ti piace questo articolo? Condividilo!

C’è Sampdoria-Inter. Con un Inter a Genova a caccia del nono successo consecutivo in campionato. E nella gara valida per la sedicesima giornata di campionato, la Befana toglie Romelu Lukaku ai nerazzurri. Un brutto colpo. E nel caso in cui il centravanti belga non dovesse farcela, a reggere l’attacco nerazzurro sarà il ristabilito Sanchez insieme a Lautaro Martinez, in grande spolvero domenica scorsa contro il Crotone, battuto 6-2 anche grazie ad una tripletta dell’attaccante argentino.

L’ostacolo Sampdoria fa meno paura dopo le due sconfitte consecutive dei blucerchiati contro Sassuolo e Roma. Tuttavia, per prendere punti contro i lanciatissimi nerazzurri servirà un’impresa.

Curiosità. Dopo una serie di sette partite, tra il 2015 e il 2018, in cui i nerazzurri avevano raccolto soltanto un punto a Marassi, l’Inter ha vinto tutte le ultime sei sfide di Serie disputate al Ferraris contro Sampdoria e Genoa. Occhio, però, ai blucerchiati, che vanno in gol da 15 partite interne consecutive di Serie A: si tratta della loro miglior striscia in casa nel massimo campionato dal 1994 (16 in quel caso). Il punteggio più frequente tra Inter e Sampdoria in Serie A è il pareggio a re ti inviolate, esito di 16 precedenti, l’ultimo dei quali risale però al 2010. E l’ultima volta che la Sampdoria ha segnato più di due gol contro l’Inter in Serie A in una gara casalinga risale a marzo 1999 (4-0, con tripletta di Montella e un gol di Ariel Ortega)”.

Le ultime sulle formazioni

Adrien Silva sostituirà lo squalificato Ekdal nel centrocampo della Sampdoria, in una linea a quattro che vede pure la presenza di ThorsbyJankto e dell’ex Candreva. In difesa Bereszynski ha recuperato e potrebbe soffiare il posto di uno tra Colley e Yoshida. Davanti Verre sosterrà dalla trequarti Quagliarella che è in pole su Keita e La Gumina.

Se gli ultimi esami daranno esito positivo, Conte potrebbe decidere di portare Lukaku almeno in panchina. Ma in ogni caso l’obiettivo è avere il belga a disposizione per la partita con la Roma, perciò un suo impiego a Genova resta improbabile. Ballottaggio sulla fascia sinistra tra Young Darmian, mentre in mezzo Sensi sarà probabilmente preferito a Vidal, duramente criticato dopo aver inutilmente provocato un calcio di rigore contro il Crotone.

Le probabili formazioni di Sampdoria-Inter

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Yoshida, Colley, Tonelli, Augello; Candreva, Thorsby, Adrien Silva, Jankto; Verre; Quagliarella.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Sensi, Young; Lautaro Martinez, Sanchez.

Come vedere Sampdoria-Inter in diretta TV e in streaming

Sampdoria-Inter è in programma oggi alle 15:00 allo stadio “Ferraris” di Genova. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Serie A (canale 202) e su Sky Sport Hd (canale 252). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Un altro modo possibile per vedere la partita in streaming è quello di registrarsi a Now TV. Per chi vuole provare a guardare la partita in streaming gratis su tablet e smartphone c’è anche l’app PTV Sports Free, ma non sempre è garantita la trasmissione.

Il pronostico di Sampdoria-Inter

Dopo un finale di stagione in crescita, la prima gara dell’anno della Sampdoria non è stata di certo indimenticabile. La sconfitta di misura contro la Roma ha lasciato molti interrogativi sulla manovra offensiva dei blucerchiati. Ma questo potrebbe di fatto portare i blucerchiati a cercare di fare uno sgambettino all’Inter di Conte.

Dall’altra parte l’Inter è la squadra che senza girarci troppo intorno è è nettamente favorita per questa gara e non solo. I successi inanellati nelle ultime uscite ci dicono che Handanovic raccoglie con una certa frequenza il pallone dal fondo del sacco e quindi qualche gol subito può sempre capitare, ma dall’altra tantissimi i bonus positivi di colore nerazzurro. Lautaro dopo la tripla contro il Crotone è in super hot e Hakimi in grande forma ma in generale schierare senza esagerare è l’unica cosa da fare. Lukaku (da valutare) al suo posto potrebbe giocare Sanchez.

E poi da qualche stagione i nerazzurri hanno fatto dei doriani una delle loro vittime predilette. Sono 6 i precedenti consecutivi vinti dai milanesi che non perdono in questo stadio dall’ottobre 2016, oltre quattro anni solari fa. Scommettere sul 2 fisso dell’Inter? No no no… siamo più scaltri. Quagliarella e compagni non renderanno la vita facile all’undici di Conte. E noi puntiamo sulla “combo” Sampdoria-Inter goal + over 2,5. Quindi con la Samp in gol e una partita da almeno tre gol complessivi. Ben quotata a 1.95 dai bookmakers.

News Reporter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi